(Sesto Potere) – Cesena – 10 gennaio 2023 – Spettacoli dal vivo, performance di qualità e ampliamento della platea. Guarda al futuro il Comune di Cesena puntando l’attenzione sulle iniziative culturali e di intrattenimento che caratterizzeranno il prossimo triennio, 2023-2025. Giovedì 12 gennaio sul sito dell’Ente sarà disponibile il nuovo bando promosso dal Settore Cultura del Comune riguardante la programmazione degli eventi dal vivo che saranno proposti in città a partire dalla prossima stagione estiva.

Giocando d’anticipo, l’Amministrazione comunale mette a disposizione 285 mila euro per l’intero triennio (95 mila euro ad anno) da destinare agli operatori economici del territorio, sia del Terzo Settore sia imprese culturali e creative, che hanno tra le loro attività principali la produzione, l’organizzazione, la realizzazione e la promozione di rassegne e/o festival a carattere musicale, teatrale, performativo, letterario e artistico, di rilevante valore nazionale e/o internazionale per la qualità della proposta artistica. 

Carlo Verona

“Nel corso di questi anni – commenta l’Assessore all’Inclusione e alla Cultura Carlo Verona – abbiamo sostenuto proposte di qualità particolarmente apprezzate dal pubblico e che richiamano fruitori anche da fuori città. Per tutta la stagione estiva, che gradualmente si è estesa fino all’autunno proprio grazie al grande fermento che caratterizza ogni anno la fase di programmazione delle iniziative, abbiamo patrocinato eventi di diverso tipo erogando contributi economici a favore di Associazioni, realtà del terzo settore e gruppi di cittadini che hanno presentato proposte di qualità interessanti per una platea variegata. Con questo nuovo bando – prosegue l’Assessore – vogliamo dunque dare continuità alle progettualità che saranno presentate confermando la centralità di eventi di intrattenimento culturale, artistico e musicale che andranno in scena su diversi palcoscenici, con particolare attenzione data anche ai luoghi di interesse storico. Il cartellone pertanto non sarà più annuale ma avrà una valenza triennale”.

Tra gli obiettivi fissati dall’Amministrazione comunale c’è anche l’arricchimento del panorama dei contenitori e dei contenuti culturali, con particolare riguardo alle produzioni e alle necessità di espressione delle giovani generazioni con lo scopo di garantire l’ampliamento e lo sviluppo dei pubblici e delle nuove generazioni, con una particolare attenzione a contenuti culturali legati all’inclusione, alla sostenibilità, alla capacità di fare rete e alla valorizzazione territoriale. 

Sarà possibile presentare le proprie proposte dal 12 gennaio alle ore 13 di venerdì 10 febbraio seguendo le modalità pubblicate sul sito del Comune alla sezione Altri Bandi (oppure Notizie). Potranno accedere all’Avviso pubblico finalizzato al sostegno di rassegne e festival inerenti lo spettacolo dal vivo per le annualità 2023-2025, gli enti del Terzo Settore, e gli operatori economici ascrivibili all’ambito delle industrie culturali e creative (ICC).

Saranno ammessi a contributo progetti che, alla scadenza del bando, siano in grado di formulare una programmazione dettagliata dell’attività, il bilancio preventivo per l’annualità 2023, una programmazione di massima dell’attività e il bilancio preventivo per le annualità 2024-2025.