Cesena, la “ricetta” della Lega per rilanciare il centro storico

0
93

(Sesto Potere) – Cesena, 5 febbraio 2020 – “L’esperimento natalizio è fallito. La Giunta se ne faccia una ragione e si confronti in Aula consigliare, oltre che con i residenti e con i gestori (ci piacerebbe anche capire come e con chi). Poi se vuole imporre i propri diktat lo faccia a colpi di maggioranza e a discapito della città. Il problema dell’afflusso in centro storico, lo chiariamo al sindaco, non riguarda il sabato ma il resto della settimana. Il centro storico deve vivere dal lunedì alla domenica. Chiusure estemporanee di alcune vie non servono, se non a dimostrare che la Giunta Lattuca esiste.”: commentano in una nota i consiglieri del gruppo Lega.

Per rilanciare il centro storico secondo il Carroccio sono prioritarie altre iniziative. Quali?

“Risorse per eventi di alto livello e qualità, su cui coinvolgere anche soggetti privati, progetti e risorse per la rete commerciale, aree di sosta comode e di modica spesa. Se ci si ferma al divieto di transito a ore alterne, penalizzando i residenti, non si arriva da nessuna parte. Ciò che emerge chiaramente dalle dichiarazioni del sindaco è che l’amministrazione non sa che pesci pigliare, se ancora pensa di poter giustificare il proprio immobilismo con i 200mila euro annui riservati all’animazione del centro, gestiti da una società che ha già lamentato, in sede di commissione consigliare, le strettoie burocratiche del bando vinto e i limiti alla propria azione. Le deludenti iniziative dello scorso Natale insegnano”: continua la Lega di Cesena.

“Crediamo che aspettare il 2021 per esprimere un giudizio su questo fronte, come afferma Lattuca, sia un grande errore. Occorre rimediare al più presto per mostrare vera discontinuità rispetto al passato e per dare fiato alla città. Certamente realizzando piani sosta adeguati prima di blindare il centro. A questo riguardo è emblematica la considerazione finale di Lattuca. A suo dire, infatti, il parcheggio da realizzare non si sa quando sarebbe un ‘tema distinto dalla pedonalizzazione perché nell’area pedonale non si arriva con la macchina’. C’è da chiedersi seriamente se il sindaco faccia apposta o per davvero”: affermano in una nota i consiglieri del gruppo Lega.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here