Cesena, incidente col monopattino: 3 feriti. Lega: “cosa fa la giunta Lattuca?”

0
274
gruppo lega in comune a cesena

(Sesto Potere) – Cesena – 7 settembre 2020 – Grave incidente domenica in pieno centro storico a Cesena dove, in piazza Giovani Paolo II , vicino al Duomo cittadino, due minorenni che viaggiavano su un monopattino elettrico ed una donna di 86 anni che camminava a piedi, si sono scontrati accidentalmente.

lattuca in monopattino

Sul posto gli agenti della polizia locale di Cesena-Montiano ed i sanitari del 118 che hanno trasportato i protagonisti del sinistro in ospedale. La signora ha riportato una sospetta frattura ad un braccio.

Il caso è stato commentato dai consiglieri comunali del gruppo Lega Antonella Celletti, Fabio Biguzzi, Enrico Sirotti Gaudenzi, e Beatrice Baratelli (nella foto in alto) che affermano: “L’incidente torna a portare al centro dell’attenzione l’uso scorretto di questi mezzi e l’inosservanza del Codice della strada da parte di utenti più o meno giovani, che sembrano aver scambiato strade, marciapiedi e portici come piste per un nuovo gioco. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Lattuca (nella foto a lato in monopattino) ha celebrato troppo enfaticamente l’introduzione a Cesena dei monopattini a noleggio, senza prevedere una contestuale attività di educazione stradale, di attenti controlli e conseguenti sanzioni. E i risultati di questa superficialità si vedono quotidianamente”.

Gli esponenti della Lega ricordano le dichiarazioni – ritenute “non certo rassicuranti” – rilasciate pochi giorni fa dall’assessore Francesca Lucchi sui rimedi da assumere, tra cui la riduzione della velocità dei monopattini che viene giudicata comunque troppo alta: 10 km orari in centro storico.

Francesca Lucchi

Di qui, la presentazione di un’interpellanza dove i consiglieri della Lega chiedono chi sia chiamato a rispondere in caso di incidente e di danni causati da minore, in che modo si possa risalire con sicurezza all’identità dei conducenti del monopattino coinvolto in un sinistro e se possano essere addossate responsabilità al Comune per eventuali lesioni che siano riportate dalle persone coinvolte.

“Vogliamo anche sapere quali iniziative concrete e in quali tempi si intendano assumere per verificare e controllare l’uso corretto dei monopattini, visto che non è pensabile aspettare una eventuale ‘normalizzazione’ dell’utilizzo determinata dall’ ”attenuazione” della novità, come auspica l’assessore Lucchi, e quante sanzioni siano state elevate a conducenti di monopattini dalla data della loro introduzione ad oggi e per quali infrazioni”: concludono Antonella Celletti, Fabio Biguzzi, Enrico Sirotti Gaudenzi e Beatrice Baratelli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here