Cesena, il Bonci si illumina in attesa della riapertura

0
146
Teatro Bonci

(Sesto Potere) – Cesena – 22 febbraio 2021 – Non ci saranno proteste o cartelli tesi a creare polemica ma solo platea, galleria e palcoscenico illuminati in attesa della tanto desiderata riapertura.

Lunedì 22 febbraio dalle 19,30 alle 21,30 anche il Teatro “A. Bonci”, così come gli altri teatri della rete ERT, aderirà all’iniziativa di U.N.I.T.A. – Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo che invita tutti i direttori dei teatri italiani, dai più piccoli ai grandi nazionali, a illuminare e a tenere aperti i propri edifici. 

“A distanza di un anno dal primo provvedimento governativo che ha portato alla chiusura graduale dei teatri e dei luoghi di cultura – commenta l’assessore alla Cultura Carlo Verona – facciamo luce sul teatro concretamente tornando a parlare di spettacolo dal vivo in attesa di una riapertura in piena  sicurezza di questi luoghi, che in sé rappresentano anche una possibilità di crescita e sviluppo culturale di una città. Cesena ed Ert Fondazione prendono parte a questa iniziativa lodevole di U.N.I.T.A. illuminando gli affascinanti spazi del nostro teatro cittadino interessato inoltre, negli ultimi mesi, da lavori di ripristino e di manutenzione che ci restituiranno un luogo tirato a lucido e pronto per ospitare una nuova programmazione”

interno teatro Bonci ph Comune di Cesena

“A Cesena c’è tanto fermento sul fronte culturale, con l’avvio del percorso di CulturaLmente, il cui primo incontro è stato incentrato proprio su ‘Teatro e letteratura’, abbiamo avuto modo di confrontarci con tutte le maestranze e agli artisti del settore che mai, nel corso di quest’anno orribile segnato da chiusure e restrizioni, hanno smesso di proporre arte. Lo spettacolo dal vivo ha traslocato temporaneamente online ma forte è la voglia di tornare a calpestare il palcoscenico del nostro tempio delle arti teatrali”: conclude l’assessore. 

U.N.I.T.A. chiede al  nuovo Governo e a tutta la cittadinanza che si torni immediatamente a parlare di teatro e di spettacolo dal  vivo, che lo si torni a nominare, che si programmi e si renda pubblico un piano che porti il prima possibile ad  una riapertura in sicurezza di questi luoghi