(Sesto Potere) – Cesena – 1 aprile 2022 – Con la fine dello stato d’emergenza dell’epidemia da Covid-19, si conclude l’attività vaccinale all’hub della Fiera di Pievesestina. Per l’occasione, l’Amministrazione comunale di Cesena e l’Ausl della Romagna hanno incontrato gli oltre 300 volontari, tra Associazioni e singoli cittadini, che a partire dalla primavera 2021 si sono messi a disposizione offrendo un prezioso contributo alla campagna di vaccinazione promossa dalla Regione Emilia-Romagna e avviata a Cesena il 27 dicembre 2020. 

Alla momento pubblico hanno preso parte il Sindaco Enzo Lattuca, l’Assessora ai Servizi per la Persona e la Famiglia Carmelina Labruzzo, Paola Ceccarelli, Direttore della Direzione infermieristica e tecnica dell’ambito Cesena, e Catia Guerrini, Vicepresidente di Cesena Fiera. 

“Dal 27 dicembre 2020 ad oggi – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – sono state somministrate circa 318 mila vaccinazioni a Pievesestina. Un numero importante garantito dalla professionalità del personale dell’Ausl Romagna ma anche da tutte le associazioni di volontariato sanitario, dai singoli cittadini e dai Quartieri che, rispondendo al nostro appello e proponendosi su iniziativa spontanea, si sono messi a disposizione dell’hub vaccinale assicurando un supporto a medici e infermieri e un concreto sostegno a tutti i cittadini che si sono vaccinati. Tutte queste realtà hanno fatto qualcosa di importante che ha alleggerito il carico di lavoro che l’Azienda sanitaria ha dovuto affrontare, non solo in relazione alle vaccinazioni ma anche in riferimento alla normale gestione dei servizi sanitari.”. 

“Da quando è partita la campagna vaccinale sul nostro territorio – commenta l’Assessora Carmelina Labruzzo – il mondo del volontariato si è mosso per dare il proprio supporto a sanitari e logistica. Oggi è la giornata del grazie che rappresenta una sorta di spartiacque tra quello che abbiamo vissuto in questi due anni e il prossimo futuro. Ringraziamo insieme oltre 300 volontari, veri giocatori che hanno giocato questa partita con grande professionalità”.

 Tra le Associazioni e le realtà che hanno preso parte alla campagna di vaccinazione: i Quartieri di Cesena, Croce Rossa Italiana, Protezione Civile, Avis, Agesci, Avo, Lions Club, Azione Cattolica Italiana, Ass. Michelangelo, Masci, San Vincenzo de Paoli. 

“Questo lungo e impegnativo percorso – commenta la Dottoressa Paola Ceccarelli – è stato reso possibile grazie alla grande collaborazione intercorsa tra l’Ausl e l’Amministrazione comunale che sin da subito con grande efficienza e tempestività ha risposto a tutte le nostre esigenze cercando di anticipare ciò che la pandemia ha portato sul nostro territorio. Il continuo lavoro non ci ha consentito di vivere momenti come quello di oggi: non abbiamo mai avuto la possibilità di fermarci a riflettere su quello che è accaduto in questi due anni. Abbiamo corso tantissimo per garantire la sicurezza al nostro territorio e ai nostri cittadini, ma se abbiamo raggiunto questi risultati lo dobbiamo al lavoro svolto da tutti”.