(Sesto Potere) – Cesena – 10 maggio 2022 – Fratelli d’Italia Forlì-Cesena ha avviato una serie di incontri con il mondo produttivo locale. Appuntamenti utili per accendere i riflettori sulle problematiche che sta vivendo l’economia, ma soprattutto per mettere a punto gli interventi necessari per far fronte al difficile momento e favorire il rilancio delle attività.

galeazzo bignami

Il primo appuntamento, che si è svolto nei giorni scorsi, ha visto FdI confrontarsi con il mondo agricolo: un faccia a faccia con Confagricoltura, Coldiretti e Cia – al quale ha partecipato anche il parlamentare Galeazzo Bignami – in cui sono state ascoltate le esigenze del comparto primario, stretto tra un aumento dei costi produttivi e le incertezze del mercato.

“Sono stati diversi i temi discussi – commentano Alice Buonguerrieri, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia e Marco Casali, responsabile dipartimento agricoltura – dal Nutriscore alle politiche agricole europee, dalla marginalità delle imprese agricole sempre più ridotta, alla tutela dei prodotti Made in Italy: su tutti questi fronti il Governo Draghi sta giocando in difesa, mentre nello scenario attuale è fondamentale mettere l’agricoltura al centro per avere una autosufficienza alimentare e valorizzare la tradizione agricola del nostro Paese”.

Nei prossimi giorni gli incontri con il tessuto produttivo locale continueranno. “Vogliamo sviluppare un dialogo costruttivo su temi e problematiche centrali per le imprese – aggiungono i due dirigenti di Fratelli d’Italia – i riscontri di questo lavoro di ascolto e proposta saranno poi portati al livello locale, regionale e nazionale. Siamo convinti che con l’ascolto delle associazioni che rappresentano intere categorie di imprese, lavoratori e cittadini si possano poi adottare serie politiche di sviluppo, concrete ed efficaci – concludono Buonguerrieri e Casali – mentre se si resta chiusi a Palazzo, come sta facendo il governo a Roma, si aumenta solamente lo scollamento con il Paese reale”.