Cesena Fantasy, una ‘due giorni’ in Piazza della Libertà

0
142

(Sesto Potere) – Cesena – 20 settembre 2021 – Fine settimana davvero singolare quello che accompagnerà l’arrivo dell’autunno nel centro storico di Cesena. Sabato 25 e domenica 26 settembre Ascom, CNA, Confesercenti e Confartigianato, con la regia de L’Accento Srl, porteranno nelle vie e nelle piazze del centro “Cesena Fantasy 2021”. L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa dall’Assessore alla Cultura del Comune di Cesena Carlo Verona, da Federica Benfenati della società L’Accento, e dai rappresentanti delle Associazioni di categoria.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

Si tratta di una due giorni in cui le stesse Associazioni di categoria, “da sempre impegnate a supportare le attività commerciali presenti nel centro storico”, creeranno l’atmosfera giusta per ricevere nuove presenze e per le famiglie. 

Nella giornata di sabato 25 settembre gli amanti del Cosplay si daranno appuntamento per mostrare la loro creatività e la passione, perchè di passione vera si tratta, per il mondo della fantasia. 
Ed allora ecco che Thor andrà a braccetto con un “rochettaro” Elvis, fermandosi a parlare e facendosi fotografare con elfi, fatine, Harry Potter.
Inoltre, saranno presenti dj set dedicati alle sigle dei cartoni animati più famosi, concerti sul mondo Disney e l’auto originale di Elvis, che arriverà nel pomeriggio in Piazza della Libertà. Colori, allegria e originalità anche nella giornata di domenica.

I cesenati anche domenica 26 settembre potranno viaggiare nuovamente sulle ali della fantasia con l’esibizione di Valeria Vedovatti, giovanissima influencer e tra le tik-toker più famose in Italia che solo su Instagram conta 1,3 milioni di follower. 

L’evento si inserisce in “Cesena Riparte – Che spettacolo!”, il nuovo contenitore di iniziative artistiche, ricreative e di intrattenimento coordinate per l’intera estate da una direzione artistica e raccolte in un’unica programmazione per connettere la città al mondo della cultura. 

“Così come avvenuto per Green City Cesena anche per la cultura si è pensato a una collaborazione diretta tra l’Amministrazione pubblica e i privati cittadini, gli operatori appartenenti all’ambito culturale e gli operatori economici, singoli o associati”: si legge in una nota dell’amministrazione comunale.