Cesena, efficientamento energetico nelle scuole di Borello e di Villarco

0
168
lavoro

(Sesto Potere) – Cesena – 3 settembre 2021 – Corrisponde a un investimento complessivo di 200 mila euro il pacchetto di interventi approvato dall’Amministrazione comunale di Cesena e inerente all’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria su alcuni immobili comunali di Borello, Villarco e del Centro storico. 
Nello specifico, si tratta di opere che verranno eseguite da Energie per la Città che ha predisposto il progetto, in seguito approvato dalla Giunta. 

“Come Ente abbiamo l’obbligo e il dovere – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici e con delega ai Quartieri Christian Castorri – di intervenire sugli edifici scolastici al fine di garantire una continua manutenzione che renda questi ambienti sicuri e confortevoli. 
L’approvazione dei progetti presentati e l’erogazione di queste risorse ci danno modo di intervenire in tutte le scuole comunali, negli impianti sportivi e negli edifici ad uso pubblico per la loro messa in sicurezza e per un idoneo adeguamento delle strutture sul fronte energetico. 

municipio cesena

Il progetto definito in collaborazione con Energie per la Città infatti punta l’attenzione sugli impianti di illuminazione della Scuola media di Borello e del complesso scolastico di Villarco che presentano alcuni malfunzionamenti. Per questa ragione procederemo con interventi di riqualificazione installando sistemi di illuminazione ad alta efficienza con tecnologia a Led che garantiranno benefici energetici e di carattere economico, così come già avviene in altri plessi comunali. Oltre a questi lavori, sono in programma altri interventi riguardanti gli impianti di rilevazione fumi, con relativo adeguamento alla normativa vigente, a servizio della Rocca Malatestiana, del complesso scolastico San Domenico e dell’archivio generale dei locali comunali del Ced”. 

Il quadro complessivo degli interventi previsti dall’Amministrazione comunale si arricchisce inoltre di altri lavori relativi ad alcuni fabbricati, sempre di proprietà dell’Ente: il deposito di Martorano e la sede del Quartiere Al Mare, a Macerone.

In questi due casi, si tratta di lavori di rifacimento del manto di copertura, della realizzazione del sistema anticaduta a norma di legge, dell’installazione di nuove lattoniere e del rifacimento degli intonaci con relative ritinteggiature e sostituzioni di infissi esterni.

Il progetto di manutenzione straordinaria ammonta a 158.136,00 euro ed è previsto nel Programma triennale delle opere pubbliche.