(Sesto Potere) – Cesena, 23 ottobre. “E’ vero che il ‘bello’ è soggettivo, ma quando si tratta di una vera offesa al senso estetico e addirittura al decoro del centro storico bisogna stare molto attenti, fermarsi e riflettere. Travolgere l’identità del cuore cittadino con lavori che sembrano progettati senza tenere conto del contorno urbanistico è a dir poco azzardato. Si rischia il grottesco. L’esempio eclatante è la nuova asfaltatura di via Verzaglia colorata di un improbabile color ‘cioccolata al latte’ tendente al ‘rosa sfiorito’. Un obbrobrio per gli occhi ma anche qualitativamente. Sembra infatti che il colore steso sull’asfalto stampato a quadrati irregolari non abbia aderito e si appiccichi alle ruote delle biciclette di passaggio”: così in una nota la consigliera comunale del Gruppo Lega Antonella Celletti (nella foto a lato).

Antonella Celletti

“Non sappiamo quale sia l’idea della Giunta Lattuca sulla ‘qualità estetica del centro storico’ ma siamo costretti a pensare che sia in linea con la carenza di una visione unitaria che ha caratterizzato anche le precedenti sindacature. In un’area di poche centinaia di metri troviamo pavimentazioni eseguite con materiali totalmente diversi, senza alcuna logica. In alcuni casi realizzate con materiali ricercati e di effetto, vedi via Fantaguzzi e piazza Amendola, in totale contrasto con le recentissime asfaltature colorate in strade confinanti, come via Verzaglia e via Strinati. Asfaltature che risultato un vero e proprio pugno nell’occhio”: ha aggiunto Antonella Celletti.

Il vicesindaco di Cesena Christian Castorri ha replicato spiegando all’esponente della Lega che è necessario attendere – la conclusione dei lavori prima di esprimere pareri visto che il colore della nuova asfaltatura , con la resina ancora umida, non sarà quello definitivo, riconducibile, invece, a quella oggi presente in Vicolo Masini.