(Sesto Potere) – Cesena – 9 gennaio 2023 – Dopo il completamento dell’intervento all’impianto di illuminazione, che ha interessato il Power Center di cabina e i quattro quadri delle torri faro, l’Orogel Stadium “Dino Manuzzi” di Cesena è stato interessato da alcune opere relative alla pubblica sicurezza che lo collocano tra gli stadi più all’avanguardia d’Italia.

A comunicarlo è in una nota l’amministrazione comunale di Cesena, che fornisce anche una foto del nuovo sistema tecnologico (vedi foto in alto).

stadio cesena

A questi interventi ne seguiranno altri di ripristino dei parapetti, rivestimento delle scale esterne contenuti nel progetto di fattibilità tecnico-economica dell’ammontare complessivo di 400 mila euro, approvato lo scorso novembre dalla Giunta.

Il sofisticato impianto di videosorveglianza installato dalla ditta R Sicurezza di Cesena, (e attivato ieri, domenica 8 gennaio, in occasione della partita Cesena-Rimini), è composto da tre aree di ripresa: la prima collocata all’esterno della struttura, direttamente connessa alla rete MAN; la seconda costituita da 16 telecamere, posizionate nei tornelli e installate per riprendere lo spettatore al momento dell’ingresso e all’autenticazione del biglietto; la terza invece si compone di 9 telecamere speed dome poste all’interno della struttura, e funzionanti nel pieno svolgimento della manifestazione sportiva.

Le telecamere interne sono motorizzate e in grado di ruotare su se stesse a 360 gradi sul piano orizzontale e di 200 gradi sull’asse verticale, e dispongono di uno zoom ottico 32x e di un ulteriore zoom digitale di 16x.