(Sesto Potere) – Cervia – 16 settembre 2022 – L’amministrazione comunale di Cervia ha approvato il Progetto annuale della Gestione Associata Ravenna Cervia e Russi per i Servizi di Welfare e il relativo Bilancio preventivo 2022.

Per realizzare la gestione associata del sistema di welfare sono previste le attività, le strutture organizzative, la dotazione di personale, gli strumenti e le risorse finanziarie determinate annualmente dalle Giunte dei tre Comuni convenzionati.

Inoltre i Comuni convenzionati si impegnano a mettere a disposizione le risorse umane e gli strumenti necessari per la gestione associata, tenendo conto dei seguenti criteri: i costi sostenuti destinati al funzionamento dei servizi territoriali condivisi sono ripartiti sulla base della popolazione residente nei territori interessati; i costi per i servizi alla cittadinanza sono stabiliti sulla base della titolarità e territorialità dei servizi e degli interventi; in fase di bilancio di previsione si tiene conto delle progettualità in essere e della spesa storica dei servizi; i costi sostenuti per i servizi di supporto, specialistici e trasversali, come individuati nei progetti annuali della gestione associata sono ripartiti proporzionalmente alla quota complessiva di spessa di ogni Comune come risultante dall’ultimo consuntivo approvato.

La quota di compartecipazione a carico del comune di Cervia per l’anno 2022 è pari a euro 1.564.950,00 e riguarda diversi ambiti relativi ad anziani; sostegno donne vittime di violenza, sostegno minori, disabilità, integrazione e promozioneciale sociale, rete dei servizi, interventi per le famiglie, diritto alla casa, sportello immigrati.

Inoltre nonostante le difficoltà dovute alle diverse situazioni di crisi attuale, dovute alla pandemia e alla situazione bellica, il Comune di Cervia, rispetto alla previsione iniziale di euro 1.564.950,00, in corso d’anno ha stanziato ulteriori 150 mila euro per garantire la continuità dei servizi, incrementando il budget previsto inizialmente.