(Sesto Potere) – Cattolica – 18 ottobre 2022 -“Apprendiamo dai giornali che l’attuale maggioranza  afferma che Cattolica con la sindaca Franca  Foronchi abbia “cominciato a correre”. Noi riteniamo contrariamente alla maggioranza che purtroppo non sia così e che Cattolica ad oggi più che correre stia rallentando. È passato un anno dall’insediamento della nuova Amministrazione al governo della città e molti dei temi che ne hanno caratterizzato la campagna elettorale sono ancora sulla carta e lontani dal vederne a breve la loro realizzazione”: scrive in una nota Riccardo Franca, capogruppo in consiglio comunale di Alleanza Civica.  

“In primis la scuola della Repubblica che, per l’urgenza e la salvaguardia dei nostri ragazzi viste le criticità dell’attuale struttura, doveva come del resto sempre affermato partire da subito. Purtroppo ad oggi, seppure in presenza di un progetto diventato esecutivo, non sappiamo ancora quando effettivamente inizieranno i lavori e come si intende supplire dopo l’abbattimento della struttura al fabbisogno dei nostri studenti visto che l’anno scolastico è già iniziato. Si parla da diverso tempo di moduli prefabbricati da allestire ma al momento non è dato sapere ancora dove verranno ubicati e se tutte le sezioni ne usufruiranno.”: aggiunge Riccardo Franca.

municipio cattolica

“Noi di Alleanza Civica – continua il  capogruppo in consiglio comunale – abbiamo condiviso nel nostro programma la scelta ferma di ricostruire la scuola nell’attuale sede per le motivazioni ormai note come, ad esempio, quella prioritaria del non consumo di nuovo territorio ma di una ubicazione che rimanesse centrale per la vita della città e di quel quartiere e, non per ultimo, per una riqualificazione che oltre alla scuola prevedesse un restyling dell’attuale Piazza della Repubblica ormai fatiscente con la creazione di una Piazza giardino più adeguata alle necessità della città e dei siti che su essa si affacciano: il Teatro e la Biblioteca ed al conseguente spostamento dell’attuale Arena dei concerti verso le Navi, al fine di potenziarne la funzionalità e l’attrazione turistica. Ma anche di questa nuova prospettiva da noi considerata essenziale non è dato ancora sapere se si interverrà e quando”. 

In merito al nuovo progetto del palazzetto dello sport e della riqualificazione della stazione ferroviaria Riccardo Franca ha dichiarato: “Riguardo al nuovo progetto del palazzetto dello sport, di fatto già finanziato dalla precedente Amministrazione ed in presenza già di un progetto esecutivo, non è dato ancora sapere se e quando inizieranno i lavori.  Quanto al progetto della riqualificazione della stazione prevede nella sua complessità anche l’intervento nella piazza antistante e l’apertura di un nuovo accesso alla stazione lato monte. Come lascito della precedente Amministrazione si prevede un investimento di circa 7 milioni di euro a totale carico delle ferrovie dello stato. Inizio lavori previsti nel 2023…  Ebbene tanta è la carne al fuoco; del resto non siamo qui a pretendere che quanto sopra descritto si potesse realizzare in un anno. Ma dichiarare che con questa Amministrazione: “Cattolica abbia cominciato a correre”, è una propaganda che Noi di Alleanza Civica non possiamo condividere”.

“Il nostro auspicio è che le promesse fatte in campagna elettorale possano tradursi a breve in fatti concreti e per fare questo sarà necessario che questa Amministrazione da oggi in poi “incominciare a correre davvero”. Alleanza Civica dal canto suo come forza di opposizione, continuerà a monitorare e vigilare sull’attività dell’Amministrazione e contribuirà con le proprie idee come finora ha dimostrato di fare allo sviluppo di Cattolica nell’interesse esclusivo della città e dei propri concittadini”: conclude il capogruppo Riccardo Franca.