(Sesto Potere) – Castrocaro Terme – 16 giugno 2022 – L’estate a Castrocaro Terme si anima “Di Lunedì” con un nuovo e gustoso appuntamento. “Di Lunedì” è infatti il mercatino dei sapori che a ogni inizio settimana dalle 19 alle 23 porterà in piazza Mazzini oltre una ventina di piccoli produttori di qualità del territorio e della Romagna che si alterneranno nell’arco di otto serate. Il mercatino “di Lunedì” è promosso dal Consorzio Castrumcari con il patrocinio del comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole.

Dal 20 giugno all’8 agosto si potranno acquistare e assaggiare ai tavoli del mercato i migliori pani fatti con grani bio coltivati nelle vallate del Forlivese e impastati con lievito madre, verdure e ortaggi di stagione oltre alle uova e ai prodotti dell’aia, dai piccoli frutti coltivati nelle zone più alte ai meloni e cocomeri della pianura. Da non perdere l’olio extra vergine di oliva delle colline di Castrocaro, ma anche salumi e formaggi freschi di montagna come il raviggiolo e la ricotta o lo stagionato Formaggio di fossa Dop di Sogliano. Di scena anche gli aromi intensi dello scalogno di Romagna Igp o quello più dolce e sorprendentemente piacevole dell’aglio nero. Si potrà poi fare scorta di confetture, sott’oli, e anche di salutari ortaggi e legumi fermentati, farine e cereali del territorio. Assaporare la dolcezza dei prodotti dell’alveare con i mieli raccolti dalle fioriture in valli diverse e scoprire l’intensità dello zafferano coltivato sempre in Romagna. Su tutto, un sorso di fresca birra artigianale e la possibilità di degustare alcune delle produzioni di vino più autentiche di diverse zone della Romagna.

In alcune serate partecipa con un suo spazio dedicato anche la Condotta Slow Food Forlì-Appennino Forlivese che proporrà assaggi di Presìdi Slow Food.
Ma non è tutto. Ogni lunedì sera oltre alla possibilità di incontrare i sapori autentici della terra, è previsto un calendario di appuntamenti diversi per approfondire i temi della cultura del cibo.

Ogni sera dalle 19.30 ci saranno laboratori condotti dai formatori Slow Food Micaela Mazzoli e Matteo Monti, per raccontare le tradizioni agresti ad esempio legate alla notte di San Giovanni o l’evoluzione del gusto con il connubio cibo e musica o cibo e cinema (su prenotazione allo 0543 769631, info@castrocarotermeterradelsole.travel, costo 15 euro) .

In due occasioni, l’11 e 25 luglio dalle 21, sarà poi possibile mettere le mani in pasta con al Cesarina Sabrina Nanni che insegnerà ai presenti a fare la sfoglia e la piadina.

Due le presentazioni dei libri il 27 giugno con “Agli erbi dla Rumagna cuntadena” di Anna Maria Manuzzi, Roberto Giorgetti e Stefano Tellarini e l’8 agosto con “Il chilometro consapevole” di Carlo Petrini e Carlo Catani, a cura della giornalista Laura Giorgi che ha selezionato anche i produttori del mercatino attingendo alle tante storie di cibo e agricoltura raccontate in questi ultimi anni sulle pagine dell’inserto “Cibo” del Corriere Romagna da lei curato.

Da non perdere gli aperitivi con la presenza dei vignaioli del territorio e lo chef Andrea Giacchini del ristorante Essentia di Castrocaro Terme che proporranno un abbinamento di tre etichette e tre assaggi pensati apposta per l’appuntamento “Di Lunedì”.

Non mancherà la buona musica con due appuntamenti a partire dalle 21.
Il 20 giugno largo all’ atmosfera con il trio vocale Le Croque Madame composto da Debora Bettoli, Sabrina Mungari, Ilaria Petrantuono, che attraverso la polifonia delle loro voci, uniscono ingredienti musicali provenienti da culture diverse. Un viaggio che parte dallo Swing e arriva alla Bossa, fino ai canti popolari del Sud Italia.

Il primo agosto toccherà invece ai Musicanti Improvvisi, collettivo di giovani musicisti che dal 2016 si ritrova ogni martedì sera e fa musica, in genere in piazza del Popolo a Faenza, ma spesso porta i suoi “trebbi musicali” anche in altri luoghi della Romagna. La formazione è variabile, composta da giovani musicisti, non utilizza alcuna amplificazione, nessuna scaletta. A “di Lunedì” proporranno un repertorio di musiche e cante popolari. Per questa sera la formazione sarà composta da: Libero Baldini alla voce e percussioni, Anna De Leo al violino, Thomas Foschini al violino, Damiano Satalino alla chitarra, Matteo Zambrini alle percussioni.

Il programma completo e la lista dei produttori che partecipano è on line sul sito https://castrocarotermeterradelsole.travel/eventi/ ed è promosso sulle pagine sociale dello Iat Castrocaro Terme-Terra del Sole.