Cassa integrazione in ritardo, Pd Forlì: “Bene cambio di rotta della giunta Zattini”

0
856
i consiglieri comunali del Pd

(Sesto Potere) – Forlì, 13 maggio. Questa mattina, nel corso di una video call con l’Assessore al welfare Rosaria Tassinari, l’Assessore al bilancio Vittorio Cicognani e i rappresentanti territoriali delle sigle sindacali confederali Cgil, Cisl, Uil e Ugl  , il Comune di Forlì ha discusso positivamente sull’ipotesi di valutare celermente forme di anticipazione di liquidità a cittadini e lavoratori nelle more dell’erogazione dei contributi statali così come definiti dal Governo (il riferimento è alla cassa integrazione non ancora erogata) pur non potendo “sostituirsi allo Stato”.

i consiglieri del Pd

“Siamo soddisfatti che l’amministrazione abbia cambiato idea su questa proposta, che avevamo avanzato nel tavolo congiunto di sabato mattina alla presenza del Sindaco Zattini”: afferma in una nota il Gruppo consiliare del Partito Democratico di Forlì.

“In quell’occasione – continuano i DEM – l’Assessore Cicognani ci aveva risposto negativamente, affermando che il Sindaco De Pascale era in campagna elettorale; evidentemente, si sono resi conto che è un problema serio di tanti cittadini”.

“Crediamo però – concludono – che questa ed altre misure di sostegno sociale richiedano un lavoro territoriale, fin qui assente, perché non ci siano discriminazioni tra cittadini di diversi Comuni, dove solo quelli più grandi potrebbero sostenerne i costi; ciò è la dimostrazione di quanto la scelta municipalista di Zattini e della sua maggioranza di uscire dall’Unione dei Comuni, che a ciò serviva, sia stato un profondo errore a danno dei cittadini”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here