Casola Valsenio, il 5 settembre, cerimonia a Monte Battaglia in ricordo dei combattimenti del 1944

0
129

(Sesto Potere) – Casola Valsenio – 2 settembre 2021 – Ogni anno, la prima domenica di settembre (quest’anno, 5 settembre), sul Monte Battaglia (753 metri sul livello del mare), nello spartiacque Senio-Santerno, nei pressi dell’antica rocca sforzesca che sorge sulla sommità del monte, su iniziativa dei Comuni di Casola Valsenio, Fontanelice, Cotignola e dell’ANPI di Casola Valsenio, si tiene la cerimonia a ricordo dei combattimenti del settembre-ottobre 1944, quando insieme, soldati americani (Blue Devils) e partigiani della 36^ Brigata combatterono contro i reparti nazisti.

Il programma prevede la posa di una corona di alloro ai cippi del Ponte del Cantone, di S.Apollinare e S.Ruffillo, in ricordo di partigiani caduti in combattimento e di civili uccisi per rappresaglia, alla presenza delle Amministrazioni di Casola Valsenio e Cotignola.

Alle ore 10.30, a Monte Battaglia, intrattenimento con musiche eseguite dal Corpo Bandistico “G. Venturi” di Casola Valsenio.

Alle 11.00, Cerimonia commemorativa: dopo il saluto del Sindaco di Casola Valsenio e del Sindaco di Fontanelice, intervento di Elly Schlein, Vice Presidente della Regione Emilia-Romagna.

Sul posto funzionerà un punto ristoro, con piadina farcita con salumi e bevande, a cura dell’ANPI.

Accesso consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Green pass.