Caso Cintorino, Jacopo Zanotti (Pd): “L’assessore si dimetta”

0
141

(Sesto Potere) – Forlì – 25 novembre 2019 – Anche il consigliere comunale del Pd Jacopo Zanotti  interviene con una nota sulla vicenda   dell’assessore Andrea Cintorino e del rifiuto del Comune di Forlì, guidato dalla giunta di centrodestra del sindaco Zattini, di non patrocinare i progetti legati all’iniziativa “Prevenzione e contrasto alle violazioni dei diritti umani e alle diverse forme di prevaricazione legate al genere e all’orientamento sessuale”.

zanotti

“Le dichiarazioni dell’assessore  Cintorino sono semplicemente imbarazzanti e colpiscono sia per l’arretratezza culturale del pensiero che sottendono, sia per l’inadeguatezza rispetto al ruolo istituzionale ricoperto, sia per l’evidente noncuranza e comprensione di un fenomeno che ogni giorno, in tutto il mondo, rende oggetto di violenza (fisica e non) migliaia di soggetti deboli”:

afferma Jacopo Zanotti.

“Dichiarazione così retrograde proprio oggi, 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, rattristano ulteriormente. A fronte di tutto questo ritengo auspico che l’Assessore rimetta immediatamente le proprie deleghe al sindaco , il cui silenzio rispetto a quanto accaduto è assordante,  e si dimetta. Forlì e i suoi cittadini non meritano tutto questo”:

conclude il consigliere comunale del Pd.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here