Capodanno in piazza per 10mila forlivesi

0
118

(Sesto Potere) – Forlì – 2 gennaio 2020 – Migliaia di persone – 10mila secondo il vicesindaco Daniele Mezzacapo – hanno affollato piazza Saffi per festeggiare la notte di Capodanno. Una serata senza incidenti e con ancora negli occhi dei presenti gli effetti speciali dello show di luci e immagini proiettate sul campanile di San Mercuriale e sulle pareti della Torre Civica.

“Un Capodanno tutto in sicurezza. A Forlì, la notte scorsa, c’era solo voglia di festeggiare in maniera civile. Questo risultato è stato ottenuto anche grazie agli sforzi del Prefetto, del Questore, del Comandante e Vicecomandante della Polizia Locale, del Comandante dei Vigili del Fuoco e da tutti gli uomini delle forze dell’ordine. Per questo voglio ringraziare tutti per il lavoro svolto e augurare”: ha commentato il vicesindaco Mezzacapo.

E da parte sua il sindaco Gian Luca Zattini ha parlato dei primi sei mesi di governo del Comune di Forlì come di un cambiamento di prospettiva: “Abbiamo gettato le basi di una “rivoluzione dolce”, caratterizzata dalla volontà di amministrare bene, responsabilmente, passo dopo passo, con l’obiettivo di cambiare ma senza strappi. La priorità per questa Giunta sono i forlivesi. Quello che vi chiediamo è di aiutarci, non perché vogliamo demandarvi gli oneri e le responsabilità derivanti dall’azione di governo, ma perché vogliamo creare una società solidaristica, bidirezionale dove chi Amministra ascolta e risponde ai suggerimenti e alle critiche di chi vive e lavora in questa città. È la sussidiarietà la parola d’ordine. Dove c’è collaborazione e interlocuzione c’è la garanzia di fare bene; dove c’è mutuo soccorso e reciprocità c’è un’Amministrazione che mette al centro la propria comunità e che traduce in azioni concrete i consigli e i suggerimenti dei propri cittadini”.

“In questi primi sei mesi passati insieme, abbiamo dato prova di non essere una Giunta di palazzo. Siamo e saremo sempre in mezzo alla gente per rendervi partecipi della programmazione di governo e per creare le condizioni di una Forlì migliore, più sicura e più vivibile. L’augurio che vi faccio (dice Zattini rivolto ai forlivesi, ndr) è di un 2020 all’insegna della serenità e delle gratificazioni. La promessa che vi rinnovo è di governare all’insegna del cambiamento responsabile, con giudizio, di lavorare a testa bassa per migliorare le vostre condizioni di vita, per rendere il vostro futuro più sereno, carico di soddisfazioni e di salute”: è l’auspicio finale del sindaco di Forlì Gian Luca Zattini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here