Campagna di sensibilizzazione “antibufale” di Polizia di Stato e Skuola.net

0
485

(Sesto Potere) – Roma – 15 giugno 2020 – Il tema centrale della tradizionale campagna di sensibilizzazione che la Polizia Postale e delle Comunicazioni porta avanti in collaborazione con il portale degli studenti Skuola.net, è “Maturità al sicuro” con l’intento di contrastare alla vigilia dell’esame fake news, bufale e leggende metropolitane, ma, soprattutto, per tranquillizzare gli studenti.

L’iniziativa “antibufale” di Polizia di Stato e di Skuola.net serve proprio per veicolare i messaggi corretti e sgomberare il campo da quelli errati, come le false notizie che possono portare a sterili distrazioni e, specie in un momento storico come quello attuale, si corre il rischio che i più giovani perdano la concentrazione che merita uno degli appuntamenti più importanti della loro vita da studenti.

Per rafforzare il messaggio, utilizzando un linguaggio più vicino a quello dei maturandi, è stato anche realizzato un video che verrà diffuso su Skuola.net e sui suoi canali Facebook, Instagram e YouTube, dal contenuto ironico che passa in rassegna i comportamenti sbagliati che uno studente potrebbe assumere leggendo in modo distorto il Protocollo di sicurezza: ci sono il negazionista e il fobico, l’assembratore e l’ansioso, il collezionista di autodichiarazioni e il distanziatore sociale.

scuola primaria

In più, gli operatori del Commissariato di Polizia online anche quest’anno saranno a disposizione dei ragazzi nelle ore immediatamente precedenti l’inizio del maxi-orale, per rispondere a tutti i loro quesiti e dubbi sulle informazioni che circolano in rete.

Con un rappresentante della Polizia di Stato che sarà anche presente alla tradizionale diretta di Skuola.net alla vigilia del primo giorno d’esami, per fare il proprio in bocca al lupo e tranquillizzare ulteriormente tutti gli studenti alle prese con questa anomala Maturità 2020.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here