(Sesto Potere) – Bologna – 2 gennaio 2023 – Debutto positivo, domenica scorsa, per la rete notturna delle linee N di Tper. La prima notte – che rappresentava un banco di prova importante data la concomitanza con il Capodanno – ha fatto registrare regolarità dei transiti, assenza di blocchi di servizio e carichi d’utenza sostenuti, a dimostrazione che molte persone hanno utilizzato i nuovi collegamenti Tper per i loro spostamenti in comodità e sicurezza nella notte di festeggiamenti in città.

Fino alle ore 4 la domanda si è mantenuta molto elevata, tanto che Tper ha messo in campo anche riserve per garantire dieci corse supplementari sulle linee N1 (sei corse in più) e N6 (quattro le corse aggiuntive) per equilibrare meglio i carichi consentendo ottimali condizioni di servizio e di comfort a bordo.

L’esordio delle linee N, oltre all’impiego di 26 bus di linea e altrettanti conducenti, ha comportato anche un adeguato coordinamento per la gestione dei servizi attraverso l’attivazione continua della centrale operativa Tper e personale di controllo e assistenza impiegato su strada e nei depositi: in totale circa 40 persone impegnate in un assetto organizzativo che sarà riproposto ad ogni notte prefestiva e festiva.

Un primissimo bilancio d’avvio senza dubbio positivo per le linee N che al debutto hanno trasportato complessivamente oltre 8mila passeggeri.

Il sindaco Matteo Lepore e la presidente di Tper Giuseppina Gualtieri salutano questo esordio di Capodanno come “buon auspicio per il prosieguo della nuova mobilità pubblica notturna di una città vivace, in continuo movimento ad ogni ora.”

La vicesindaca Emily Clancy ha partecipato personalmente alla prima corsa in partenza da via dei Mille sulla linea N4 e poi sulla linea N3. Il prossimo fine settimana vedrà tre giorni consecutivi di effettuazione delle linee N, in considerazione del festivo dell’Epifania: venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio.