Buoni-spesa, il sindaco Zattini replica a Forlì e Co

0
181
sindaco Zattini con mascherina

(Sesto Potere) – Forlì, 15 maggio. È direttamente il Sindaco di Forlì Gian Luca Zattini a rispondere alla nota del gruppo consiliare di opposizione Forlì e Co. sulla seconda tranche dei buoni-spesa.

sindaco Zattini con mascherina

“Vorrei dire di essere esterrefatto dalle dichiarazioni dei consiglieri di Forlì & Co sulle modalità di erogazione dei buoni spesa – scrive Zattini – ma la loro vena polemica tradisce, come sempre, l’assoluta mancanza di argomentazioni e di proposte politiche concrete e funzionali all’interesse collettivo. La strumentalizzazione ideologica di queste persone non ci appartiene perché, al contrario di chi ci critica per partito preso, preferiamo lavorare e dare risposte concrete a questa città e a tutti quei forlivesi che – soprattutto in questa fase – versano in condizioni di criticità economica!.”

“È proprio con questo spirito che i nostri servizi e l’assessore Tassinari hanno lavorato con attenzione alla definizione dei criteri di accesso per l’erogazione dei buoni spesa. Il nuovo bando” – spiega Zattini – “è frutto non solo di uno sforzo economico eccezionale da parte di questa Amministrazione che ha stanziato 350mila euro di risorse proprie per risolvere situazioni di emergenza alimentare, ma è il prodotto di un monitoraggio capillare dei beneficiari del primo avviso e delle richieste pervenuteci nelle scorse settimane”.

“Come per la prima tranche, il nostro obiettivo è soddisfare le esigenze e le domande di tutti, nessuno escluso. Non lasceremo indietro nessun potenziale beneficiario perché, a monte del nostro provvedimento, c’è la volontà di fare tutto ciò che è in nostro potere per aiutare i cittadini in situazioni di sofferenza economica, non certo di alimentare sterili polemiche.” conclude in sindaco di Forlì.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here