Bologna, un pero al Parco 11 Settembre unirà la strage del 2 agosto a Ground Zero

0
296

(Sesto Potere) – Bologna – 10 agosto 2020 – Sarà la cerimonia della messa a dimora di un albero speciale, un pero, nel Parco 11 Settembre, dedicato alla strage alle Torri Gemelle, a concludere il programma ufficiale delle commemorazioni nel 40° anniversario della strage alla stazione di Bologna. Due città che hanno subito gravissimi attentati terroristici, Bologna e New York, saranno così unite idealmente grazie a un piccolo albero nato dai frutti dell’unica pianta sopravvissuta all’attacco del 2001, un pero Callery salvato da Ground Zero, noto come “Survivor Tree” e divenuto ora simbolo di resilienza e rinascita per quella comunità.

Venerdì 11 settembre alle 18, nel Parco 11 Settembre (con ingresso da via Azzo Gardino), la vicesindaca di Bologna Valentina Orioli, la Console generale degli Stati Uniti a Firenze, Ragini Gupta, e il presidente dell’associazione tra i famigliari delle vittime del 2 Agosto 1980, Paolo Bolognesi, interverranno alla cerimonia di messa a dimora del Survivor Tree. Prima della scopertura della targa commemorativa davanti al pero, verrà letto il messaggio di Joyce Ng, presidente dell’associazione sopravvissuti – September 11 Survivors of Three World Trade Center, che ha proposto Bologna per questa iniziativa.

È stata infatti Joyce Ng, durante un viaggio a Bologna di qualche anno fa, a venire a conoscenza della tragica esperienza della strage alla stazione di Bologna e anche del fatto che in città ci fosse un parco intitolato all’attentato newyorkese del 2001.

È nata così l’idea di donare alla città di Bologna uno degli alberelli ricavati dal “Survivor Tree”, in collaborazione con il Memoriale di New York, il 9/11 Memorial & Museum, e con l’associazione September 11 Survivors of Three World Trade Center, per commemorare entrambe le tragedie nell’anno del Quarantennale della Strage di Bologna del 2 agosto 1980.

La targa commemorativa racconta, in italiano e inglese, la storia di come l’albero è arrivato a Bologna e il suo significato simbolico. “Il dono del Survivor Tree a Bologna simboleggia lo stretto legame tra l’Italia e gli Stati Uniti, – si legge nella targa – e vuole incarnare per entrambi i paesi lo spirito di speranza, forza e rinascita in seguito a grandi tragedie collettive.
La pianta viene messa a dimora in questo parco, intitolato all’11 settembre 2001 dal Comune di Bologna, in ricordo delle vittime dell’11 settembre a New York”.

La cerimonia sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Bologna, in modo da consentire una più ampia partecipazione in sicurezza e la connessione dei partner dell’associazione negli Stati Uniti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here