Bologna, Turrita d’Argento a Ron

0
99

(Sesto Potere) – Bologna – 24 dicembre 2019 – In una partecipata cerimonia informale in Sala Rossa a Palazzo d’Accursio, l’assessore alla Cultura e Promozione della Città Matteo Lepore ha conferito oggi la Turrita d’Argento a Rosalino Cellamare, in arte Ron, in segno di profonda ammirazione e gratitudine di Bologna Città creativa della Musica Unesco.

Si legge nelle motivazioni, lette dall’assessore Lepore, che “L’amicizia e la collaborazione con Lucio Dalla inizia negli Anni ‘70 (si deve a lui anche la scelta del nome Ron) a cui fa seguito la stesura di brani importanti come “Piazza Grande”, che Dalla porterà a Sanremo nel 1972. E ancora, gli album sperimentali, i concerti impegnati, tra cui il celebre “Banana Republic” con Dalla e De Gregori nel 1979 e una parentesi nel cinema formano l’artista e lo lanciano definitivamente nel mondo della musica italiana”. Il legame con Lucio Dalla e con Bologna “prosegue negli anni, e tanti sono gli omaggi che Ron fa a Lucio Dalla anche dopo la sua scomparsa, primo fra tutti la partecipazione la sera del 4 marzo 2013, nel primo anniversario della scomparsa di Lucio Dalla, assieme a tantissimi artisti, al grande concerto che si tenne in una gremita Piazza Maggiore”.

La cerimonia si è tenuta in occasione della presenza in città di Ron che, dopo aver attraversato tutta l’Italia, concluderà al Teatro Europauditorium di Bologna, “Lucio!Il Tour”, l’omaggio live all’amico di sempre e compianto Lucio Dalla.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here