(Sesto Potere) – Bologna – 20 dicembre 2021 – Il pomeriggio del 16 dicembre, nella Sala del Consiglio di Palazzo d’Accursio, a Bologna, il sindaco Matteo Lepore ha consegnato la Turrita d’Argento al professore Francesco Ubertini, ex Rettore dell’Università di Bologna.

“Fare il rettore – ha detto il Sindaco – è un compito arduo oltre che un grande onore. Il prof. Ubertini lo ha fatto peraltro in anni in cui Bologna è molto cresciuta anche grazie anche all’apertura internazionale che l’Università di Bologna ha saputo promuovere, lui e la sua squadra hanno saputo interpretare le grandi trasformazioni del nostro territorio. La scelta di consegnargli la Turrita d’argento non è solo un riconoscimento per quello che ha fatto, ma un invito a continuare a fare nei ruoli che lo impegneranno nei prossimi anni”.

Nel testo della motivazione letto in Aula da Rosa Grimaldi, Delegata del sindaco alla Promozione economica e attrattività internazionale, Industrie culturali e creative, Impatto Tecnopolo, si sottolinea il fatto che nel corso del suo mandato Francesco Ubertini abbia “puntualmente sostenuto e partecipato allo sviluppo di progetti innovativi, confermando il ruolo imprescindibile rivestito dall’Alma Mater Studiorum all’interno di uno scenario vasto. Il tutto nello spirito della condivisione e dell’inclusione, ossia gli stessi principi che secoli fa portarono un gruppo di studenti a scrivere il futuro destino d’Europa…” , nella certezza – si legge ancora nella motivazione del premio – che Ubertini “con la stessa capacità e spirito di servizio saprà ricoprire il nuovo incarico di Presidente del Cineca, Consorzio Interuniversitario che raggruppa 98 enti pubblici, che avrà un ruolo fondamentale per l’innovazione scientifica e tecnologica del Paese e che insieme a Comune ed Università contribuirà a valorizzare la vocazione di Bologna come Città della Conoscenza”.