(Sesto Potere) – Bologna – 10 dicembre 2021 – L’1 dicembre, alla scadenza del termine di presentazione delle offerte previsto dal bando di gara, sono arrivate quattro proposte per la realizzazione della Linea Rossa, presentate dai seguenti raggruppamenti che vedono la presenza di importanti aziende italiane, spagnole e francesi:

1. Mandataria: Costruzioni Lavori Ferroviari (CLF) Spa. Mandanti: Azienda Trasporti Milanesi (ATM) Spa – Mer Mec Ste Srl – SIFEL Spa – Costruzioni Edili Baraldini Quirino Spa.

tram bologna

2. Mandataria: Consorzio Stabile SIS SCPA. Mandanti: INC Spa – Sacyr Construccion S.A. – Sipal Spa.

3. Mandataria: CMB Società Cooperativa. Mandanti: Alstom Ferroviaria Spa – Pavimental Spa – Alstom Transport SA.

4. Mandataria: Eteria Consorzio Stabile S.C.A R.L. (Esecutrici Itinera Spa – Vianini Lavori Spa). Mandanti: Colas Rail Italia Spa. – Colas Rail SAS.

La conclusione della procedura di aggiudicazione dell’appalto – comunica il Comune di Bologna – è prevista nei primi mesi del prossimo anno, mentre a fine 2022, una volta concluso e approvato il progetto esecutivo partiranno i cantieri, la cui conclusione è prevista per fine 2026.

Con una successiva e separata procedura è invece prevista la gara di fornitura dei tram che faranno servizio sulla linea.