Bologna, torna Crinali: gli appuntamenti

0
135

(Sesto Potere) – Bologna – 27 maggio – Dal 29 maggio, fino al 3 ottobre, torna Crinali, il macro contenitore di eventi per riscoprire l’Appennino bolognese e non solo.

Si tratta del maggior progetto dell’estate sostenuto da Destinazione turistica Bologna metropolitana, e coinvolge tutte le Unioni dei Comuni dell’Appennino bolognese e del Circondario Imolese.

La rassegna coniuga natura con arte e cultura: i veri protagonisti dell’iniziativa saranno infatti gli itinerari e i percorsi nel verde, lungo i quali i camminatori potranno incontrare senza preavviso musicisti, attori, cantanti e molti altri artisti che si esibiranno al loro passaggio.

Questi artisti e testimonial, provenienti da vari ambiti espressivi, appariranno improvvisamente, quando il camminatore arriverà in una radura o in uno spazio suggestivo dell’itinerario. I turisti non sapranno dove né quando, ma sapranno che all’improvviso appariranno musicisti, narratori, poeti, attori, circensi che allieteranno il loro cammino, offrendo gratuitamente attraverso la loro arte un racconto o un’esibizione.

Crinali 2021 toccherà attraverso i suoi eventi alcuni cammini come Alta Via dei Parchi, Via della Lana e della Seta, Via degli Dei, Via Mater Dei, Via Piccola Cassia, Via Linea Gotica, Cammino di Sant’Antonio, la nuova Ciclovia del Santerno.  

Come partecipare

La partecipazione a Crinali 2021 è gratuita ma con prenotazione online obbligatoria.

Quest’anno è attiva la piattaforma Trekksoft fornita e gestita da Bologna Welcome.

Ci si può prenotare fino a 24 ore prima dell’evento (48 ore per i tour di domenica e lunedì) sul sito crinalibologna.it

All’evento prescelto occorre presentarsi muniti del voucher o esibire l’avvenuta prenotazione su smartphone.

Informazione e costante aggiornamento

Sul sito crinalibologna.it è consultabile l’intero programma di Crinali 2021 con tutte le informazioni indispensabili e curiosità sui luoghi toccati dalla manifestazione.