(Sesto Potere) – Bologna – 19 novembre 2021 – Evidentemente non gli era bastato e infatti ci è ricascato di nuovo. Protagonista un uomo di 41 anni, residente in provincia di Bologna, che ieri pomeriggio è stato pizzicato dagli agenti del reparto Sicurezza Stradale e Viabilità della Polizia Locale di Bologna all’Aeroporto Marconi mentre faceva salire dei clienti su di un taxi abusivo. L’uomo ha atteso i passeggeri in uscita dal gate e li ha condotti in un parcheggio esterno dove era in sosta il proprio veicolo. Sistemate le valige nel portabagagli e invitati i passeggeri a salire, il quarantunenne è stato bloccato dagli agenti, in servizio per il contrasto a veicoli pubblici abusivi e a cui non era sfuggita la scena. Identificato, l’uomo è risultato una vecchia conoscenza in quanto già incorso in passato nella stessa violazione e di conseguenza è stato sanzionato per l’esercizio abusivo del servizio taxi e il veicolo sottoposto a fermo.