Bologna, sicurezza stradale: al via i lavori in vari punti della città

0
139

(Sesto Potere) – Bologna – 12 settembre 2020 – Sono partiti da via Marchetti i lavori di un consistente appalto di attuazione del Piano della Sicurezza Stradale Urbana, del valore complessivo di 512 mila euro, che il Comune di Bologna realizzerà nel corso dei prossimi 6 mesi. Il progetto riguarda aree stradali in cui si possono ottenere miglioramenti per la fruizione da parte dell’utenza debole, pedonale e ciclistica, con interventi di riqualificazione stradale, della segnaletica e delle modalità di organizzazione del traffico, partendo dai punti critici: i cosiddetti “punti neri” a maggiore incidentalità e quelli segnalati dagli utenti alla Polizia Locale e ai quartieri.

lavori-sicurezza-stradale-via-marchetti

La tipologia degli interventi è molto varia: si va dal miglioramento della segnaletica orizzontale e verticale, all’adeguamento o realizzazione di nuovi semafori; da interventi sull’illuminazione alla realizzazione di rotatorie e attraversamenti pedonali; dall’eliminazione di barriere architettoniche, alla riconnessione di tratti ciclabili.

Il Piano per la Sicurezza Stradale Urbana (PSSU), si attua infatti in sinergia con il Piano delle Azioni per l’Accessibilità (PAA) e i due piani di risposta all’emergenza coronavirus, il Piano della Mobilità Ciclabile Emergenziale (PMCE) e il Piano della Pedonalità Emergenziale (PPE): quattro piani a tutela dell’utenza stradale che possono contare su risorse complessive di 20 milioni di euro. 

In via Marchetti sarà realizzata una mini rotatoria all’incrocio con via Borghi Mamo, con isola centrale non rialzata completamente sormontabile dai bus, per ridurre incidenti e traffico in prossimità del Liceo Arcangeli. Un intervento molto atteso dai residenti, che segue la realizzazione delle penisole laterali per rendere più sicuri gli attraversamenti pedonali.

lavori in corso

I prossimi interventi programmati riguarderanno:via Dante, dove si trovano le scuole Carducci, dove si realizzerà la riqualificazione e il potenziamento della segnaletica stradale verticale e orizzontale tra via Santo Stefano e piazza Carducci, per migliorare la sicurezza dei percorsi pedonali e ciclabili; via Mezzofanti, dove in prossimità delle scuole Marconi sarà riconnessa la pista ciclabile in direzione centro e potenziata la penisola laterale che fiancheggia il giardino davanti alla scuola; interventi anche sugli altri incroci, con un nuovo passaggio pedonale all’incrocio con via Albertazzi (gli interventi saranno coordinati con quelli di realizzazione del Biciplan, con la riorganizzazione delle ciclabili in entrambe le direzioni su via Laura Bassi); in via XXI Aprile sarà realizzato un nuovo attraversamento pedonale accessibile all’altezza della fermata del bus spostata dopo l’incrocio con via Valeriani; in zona Stadio, la porzione di vie compresa tra via Andrea Costa e via Porrettana diventerà una zona 30 a velocità limitata, che va a estendere interventi analoghi già realizzati in zona XXI Aprile e tra le vie De Coubertin e Bandiera. 

Una seconda tranche di lavori riguarderà, tra le altre:viale Salvemini, con modifiche della fase semaforica e razionalizzando la mobilità ciclabile; via Tolmino, dove saranno ricuciti i percorsi ciclabili e pedonali con la creazione dell’attraversamento ciclabile su via Vittorio Veneto; via Zanolini, che diventerà zona 30, mentre il doppio senso ciclabile verrà tolto dal marciapiede con la creazione di due corsie ciclabili monodirezionali.

Adeguamenti e ricuciture dei percorsi ciclabili anche su via Lenzi, su via San Donato vicino a via della Campagna e su via Ferrarese, mentre via Calcavinazzi diventerà pedonale fino a via D’Azeglio. Altri interventi riguarderanno via di Mezzo con la revisione del piano di segnalamento del limite di velocità a 50 Km orari e le vie Pesci, Zanichelli e Sant’Anna, un punto con una curva che riduce la visibilità, con cambio dei sensi unici che vedrà via Pesci in entrata e Zanichelli in uscita di una zona residenziale con velocità massima a 10 km orari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here