Bologna, riapre la Torre dell’Orologio di Palazzo d’Accursio

0
257
palazzo accursio bologna

(Sesto Potere) – Bologna – 9 febbraio 2021 – A partire da oggi, 9 febbraio, riaprono la Torre dell’Orologio di Palazzo d’Accursio, che guida la città, e le Collezioni comunali d’arte, luogo unico in cui viene custodita la storia di Bologna.

Sono 220 mila euro le risorse messe in campo dal Comune di Bologna per il restauro della Torre dell’Orologio presentata alla città il 6 novembre scorso. Grazie alla riqualificazione, i visitatori potranno ammirare la vista mozzafiato su piazza Maggiore e il panorama a 360 gradi sulla città di Bologna.

Dal Cortile d’Onore si sale sull’elegante Scalinata dei cavalli per poi accedere alla Torre d’Accursio, nota come Torre dell’Orologio. Un’audioguida racconterà la storia della Torre. Dalle sale interne dell’edificio si accede al luogo più suggestivo della Torre: il meccanismo che fa funzionare l’orologio.

Sono incantevoli anche le sale di residenza dei Cardinali legati, che ospitano le Collezioni Comunali d’arte, e la Sala Urbana, capolavoro del Barocco bolognese. All’interno delle Collezioni comunali d’arte ci sono dipinti, oggetti d’arte, mobili, porcellane che vanno dal Medioevo sino ad oggi.

Le visite e la vendita dei biglietti sono gestite da Bologna Welcome. Qui per prenotare la visita alla Torre dell’Orologio.