Bologna, restauro mummia: ultimi giorni per osservarlo live

0
217

(Sesto Potere) – Bologna, 26 agosto 2021 – Ogni settimana, con Percorsi nel tempo e nello spazio nei musei di Bologna i Musei Civici di Bologna propongono un ricco calendario di appuntamenti, veri e propri viaggi tematici nelle collezioni, spaziando dalle letture più immediate dei capolavori esposti alla creazione di associazioni inedite tra oggetti appartenenti ai patrimoni delle diverse aree museali fino ad approfondimenti specifici e maggiormente specialistici.
La proposta di contenuti culturali che le ricchissime collezioni dell’Istituzione Bologna Musei offrono continua inoltre a proiettarsi nell’ambiente digitale come in una piazza nella quale incontrarsi, scambiarsi informazioni ed esperienze per vivere, giocare, imparare a conoscere.
Domenica 5 settembre 2021 le Collezioni Comunali d’Arte rimarranno chiuse al pubblico per consentire operazioni di manutenzione straordinaria all’interno di Palazzo d’Accursio.

Museo Civico Archeologico di Bologna

Tra le proposte da segnalare:

Lunedì 30 agosto, alle ore 10-13, al Museo Archeologico – via dell’Archiginnasio 2: “Oltre le bende: storia di un antico egiziano”

Il Museo Civico Archeologico e i Musei Civici di Mantova hanno avviato di un’importante iniziativa congiunta di recupero, valorizzazione e divulgazione del patrimonio culturale attraverso il progetto “Oltre le bende: storia di un antico egiziano. Progetto per la Collezione egiziana di Giuseppe Acerbi, Museo della Città di Mantova”, realizzato in collaborazione e grazie al finanziamento del Comune di Mantova con il contributo di Fondazione Banca Agricola Mantovana e Regione Lombardia.
Fino al 3 settembre 2021, presso la Sezione Egiziana del Museo Civico Archeologico di Bologna, è visibile al pubblico il restauro di una mummia umana di adulto conservata nei depositi del museo dal lontano 1994. La mummia appartiene alla straordinaria collezione di antichità egizie, greche, etrusche e romane che Pelagio Palagi destinò per lascito testamentario al Comune di Bologna.
L’intervento conservativo è affidato a Cinzia Oliva, fra i massimi esperti nel restauro dei tessuti antichi e consulente di importanti istituzioni museali.
Lunedì 30 agosto, negli orari di apertura del museo (ore 10-13) e nel rispetto delle misure di sicurezza finalizzate al contenimento del rischio di contagio da Covid-19, i visitatori potranno osservare dal vivo quali siano le operazioni necessarie al complesso restauro tessile di una mummia egiziana dalla storia millenaria, in parte ancora inedita.
Ingresso: biglietto museo (€ 6,00 intero / € 3,00 ridotto). Per i possessori di Card Cultura ingresso gratuito
Info: www.museibologna.it/archeologico