(Sesto Potere) – Bologna – 26 febbraio 2022 – Si è conclusa con una denuncia a piede libero l’intervento del reparto Sicurezza della Polizia Locale di Bologna, aiutati dall’agente a quattro zampe Grey (nella foto in alto), nel pomeriggio di mercoledì scorso, al parco del Dopo Lavoro Ferroviario (DLF), quartiere Navile.

Gli agenti, impegnati in un servizio di controllo mirato allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti, hanno notato nel parcheggio del parco un’auto con a bordo due uomini, visibilmente innervositi.

Il cane Grey, ha inoltre insistentemente puntato il veicolo; gli operatori hanno dunque proceduto a identificare sia l’uomo seduto al posto di guida, proprietario dell’auto, sia l’uomo al lato passeggero.

L’evidente difficoltà a spiegare il motivo della loro presenza e se i due si conoscessero, ha spinto gli agenti a perquisire i soggetti e l’auto. Addosso all’uomo seduto lato passeggero sono stati rinvenuti un involucro contenente eroina e quattro confezioni di cocaina. Il proprietario dell’auto invece, ha consegnato agli agenti un involucro contenente eroina preso all’interno del vano portaoggetti.

Dopo gli accertamenti, è parsa chiara la dinamica: il passeggero aveva ceduto la sostanza stupefacente al proprietario dell’auto. È scattata dunque la denuncia a piede libero per il reato di spaccio nei confronti del passeggero, mentre il proprietario del veicolo è stato segnalato come consumatore, oltre a subire il ritiro della patente.

Complessivamente, al termine dell’intervento, sono stati sequestrati 1,27 grammi di cocaina e 6,50 grammi di eroina.