Bologna, piscina pubblica abusiva chiusa dalla Polizia Locale

0
192

(Sesto Potere) – Bologna – 1 settembre 2021 – Lettini, ombrelloni, docce, musica di sottofondo e servizio bar: sembrava una normale piscina pubblica e invece era tutto abusivo.
L’attività è stata chiusa lo scorso fine settimana dalla Polizia Locale di Bologna che durante un controllo ha riscontrato l’assenza di qualsiasi autorizzazione e del servizio di salvataggio in caso di difficoltà in acqua.
Nella piscina, in zona Borgo Panigale, si trovavano molti bagnanti che avevano pagato un biglietto di dieci euro a testa.
Gli agenti della Polizia Locale di Bologna hanno individuato e denunciato, per aver attivato la piscina abusivamente e senza tutele per il pubblico, il responsabile, un cinquantatreenne bolognese, anche sanzionato per la somministrazione e l’intrattenimento musicale svolti senza autorizzazione.
Sono in corso ulteriori accertamenti.