Bologna, la danza nel cinema illumina i palazzi storici

0
169

(Sesto Potere) – Bologna – 27 dicembre 2019- Prende il via oggi: “Bologna balla per le feste” con un ampio programma di iniziative promosso dal Comune con Bologna Welcome e Cineteca di Bologna fino al 5 gennaio 2020.

Torna Dancin’Bo, firmato da Vittoria Cappelli e Monica Ratti: dopo il successo del 2018, la città torna a fare da palcoscenico a 500 ballerini in 15 luoghi diversi. Un’invasione gioiosa che arriva anche nei luoghi storici della cultura, come il Palazzo dell’Archiginnasio, Biblioteca Salaborsa, il Teatro Comunale, il Museo Medievale e l’Università con più di 50 realtà tra associazioni, scuole di danza e compagnie professionali per celebrare la bellezza e l’energia del ballo in tutte le sue forme, con spettacoli e performance, ma anche tante occasioni tutte gratuite per ballare insieme.

La festa comprende 50 appuntamenti dedicati a tutti i tipi di ballo in strade, piazze e locali, dal centro alla periferia.

Sempre oggi debutta la novità di quest’anno: Lightin’Bo, il nuovo programma di video mapping realizzato da Bologna Welcome con la Camera di Commercio di Bologna, che valorizza, grazie alla collaborazione con la Soprintendenza, alcuni dei più bei palazzi storici della città.

Protagoniste le scene di ballo tratte da grandi classici del cinema, come lo strepitoso duo rappresentato da Fred Astaire e Ginger Rogers in Top Hat o Stan Laurel e Oliver Hardy in I Fanciulli del West e ancora scene di danza iconiche e indimenticabili, come la celebre danza di Anita Ekberg sulle note di Adriano Celentano in La Dolce Vita o il valzer di Claudia Cardinale e Burt Lancaster ne Il Gattopardo. E poi il mambo di Sophia Loren e Vittorio de Sica in Pane, amore e… e il tip tap di Giulietta Masina e Marcello Mastroianni in Ginger e Fred.

Tutte le sere, da oggi al primo gennaio 2020, dalle 18 alle 20, e la notte del 31 dicembre dalle 18 all’ 1, Lightin’Bo illuminerà la Chiesa di Santa Maria della Pioggia, la Pinacoteca di Bologna, Palazzo Isolani, Palazzo Malvezzi De’ Medici e palazzo della Mercanzia con spettacoli ogni 15 minuti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here