(Sesto Potere) – Bologna – 21 ottobre 2022 – Contestualmente alla decisione del Comune di Bologna di rinviare l’accensione dei riscaldamenti dal 22 ottobre al 2 novembre, molti altri Comuni dell’area metropolitana di Bologna hanno già emanato, o lo stanno facendo in queste ore, ordinanze analoghe a quella del Comune capoluogo. Al momento hanno già comunicato una decisione in questo senso: Malalbergo, Calderara di Reno, Castel Maggiore, San Pietro in Casale, i Comuni del Circondario imolese, Budrio, Granarolo, Casalecchio di Reno, Ozzano dell’Emilia, Zola Predosa , Valsamoggia, Monte San Pietro, Castenaso, Sasso Marconi e San Lazzaro di Savena.