(Sesto Potere) – Bologna – 29 aprile 2022 – A conclusione del ciclo di incontri “Impronte Digitali Special!” organizzati dall’ufficio Giovani del Comune di Bologna su giornalismo, scrittura e recitazione, arrivano l’attore Stefano Accorsi (nella foto in alto) e lo sceneggiatore Fabio Bonifacci. Sabato 7 maggio, alle 15, saranno infatti protagonisti dell’incontro rivolto ai giovani nella sala Congressi Tper, in via di Saliceto 3.

Dopo la campagna “Via Emilia”, per valorizzare e raccontare le bellezze della Regione, Accorsi e Bonifacci mettono a disposizione la loro esperienza e la loro professionalità in un’ottica di scambio e confronto sul mondo della recitazione, della scrittura e non solo.

La partecipazione alle masterclass è gratuita con prenotazione, per info e iscrizioni: www.flashgiovani.it/masterclass-special, fino a esaurimento dei posti disponibili in sala.

Fabio Bonifacci

“Ancora una volta vogliamo ribadire che i giovani per noi sono potenziali scrittori e registi in erba; futuri cittadini su cui investire e non problemi da risolvere. Sarà un bel pomeriggio di scambio, tra due incredibili professionisti che amano il nostro territorio e giovanissimi che vedono nella comunicazione un percorso di crescita” commenta il consigliere delegato alle politiche giovanili Mattia Santori.

Dopo le prime due masterclass che hanno visto come ospiti in Salaborsa Guido Michelotti e Emilio Casalini, l’ultimo incontro si sposta nella sede di Tper.

“Con piacere Tper collabora a questa iniziativa del Comune di Bologna – ha commentato la Presidente e AD di Tper, Giuseppina Gualtieri – “È alto il nostro interesse per il mondo dei giovani, per noi un target fondamentale: il futuro di una comunità e della sostenibilità delle scelte in ogni ambito, tra cui quello di una mobilità consapevole, passa attraverso le nuove generazioni”.

L’iniziativa si inserisce nel programma di “Impronte Digitali. Percorsi tra territorio, arti e professioni” per costruire nuovi sguardi da protagonisti, il progetto del Comune di Bologna – finanziato attraverso il bando Fermenti in Comune di Anci rivolto a 32 giovani tra i 16 e i 19 anni coinvolti in un percorso di azioni di crescita delle competenze digitali, fatto di laboratori di video editing, comunicazione social e web journalism, radio e podcast, soundwalking ed esperienze teatrali. 

Nell’organizzazione e documentazione video dell’evento saranno coinvolti i ragazzi impegnati nel progetto.