(Sesto Potere) – Bologna – 24 maggio 2022 – La Chiesa di Bologna esprime le proprie felicitazioni per la nomina dell’Arcivescovo Card. Matteo Zuppi a nuovo Presidente della Cei, Conferenza Episcopale Italiana. La notizia della scelta di Papa Francesco è stata resa nota oggi, 24 maggio, da una nota della Cei. I Vescovi italiani, riuniti a Roma nella 76a Assemblea Generale, avevano proceduto all’elezione di una terna di candidati poi sottoposta alla decisione del Papa secondo quanto stabilito dallo Statuto della Cei.

Bonaccini

«Siamo lieti di questa scelta – affermano i Vicari generali dell’Arcidiocesi, Mons. Stefano Ottani e Mons. Giovanni Silvagni – che riconosce il valore della persona e l’esemplarità del suo ministero, in particolare la sintonia con il magistero pontificio. Ringraziamo Papa Francesco per il dono a tutta la Chiesa italiana. Ci rallegriamo con il nostro Arcivescovo per il riconoscimento, gli promettiamo pieno sostegno nella preghiera e nella collaborazione. Ci sentiamo anche noi coinvolti per facilitare il suo compito e per far coincidere le indicazioni nazionali con quelle diocesane».

Già in passato un altro Arcivescovo di Bologna era divenuto presidente della Cei. Dal 1969 al 1979, infatti, il Card. Antonio Poma, allora Arcivescovo di Bologna, aveva guidato per due mandati la Conferenza Episcopale Italiana.

“La nomina da parte del Santo Padre di Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, a presidente della Conferenza Episcopale Italiana è motivo di profonda soddisfazione. Da sempre vicino ai più deboli e fragili, alla guida dei vescovi italiani viene chiamata una figura di grande spessore e umanità, punto di riferimento costante per i fedeli, capace di parlare all’intera comunità bolognese e regionale. Instancabile portatore di un messaggio di pace e solidarietà, la sua lettura della società contribuisce a trovare risposte alle tante domande aperte in questi anni così difficili”. Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, dopo la nomina dell’Arcivescovo di Bologna a presidente della CEI.

Lepore

“Al cardinal Zuppi- prosegue Bonaccini– le più sincere felicitazioni per l’importante incarico, unendomi in questo alla Giunta regionale e a tutta la comunità emiliano-romagnola”.

“Apprendo con grande gioia la notizia della nomina del cardinale Zuppi alla guida della Cei. Come bolognesi siamo particolarmente orgogliosi della sua nomina. Abbiamo imparato, in questi anni, a conoscere da vicino il suo impegno pastorale, l’attenzione per gli ultimi e la cura per la nostra comunità. La sua presenza costante, il dialogo profondo con credenti e non credenti, lo spirito di collaborazione e il modo diretto e naturale con il quale entra in relazione con le persone sono qualità preziose, che saranno da oggi patrimonio di un impegno più grande. La città di Bologna si stringe oggi con calore attorno a don Matteo, a lui le nostre vive congratulazioni. Siamo convinti saprà fare bene al nostro paese nel suo incarico nazionale”: si congratula anche il sindaco di Bologna Matteo Lepore.

Auguri di buon lavoro al card. Matteo Zuppi, neo presidente della CEI, anche da parte di tutta Forza Italia Bologna: “Un incarico meritato, che testimonia il valore e lo spessore umano e spirituale dell’arcivescovo di Bologna, del quale abbiamo sempre potuto apprezzare la semplicità, la capacità di ascolto, l’attenzione costante alla propria comunità” scrive in una nota Aldo Marchese, coordinatore cittadino FI Bologna.