Bologna, export agroalimentare per 672 mln di euro

(Sesto Potere) – Bologna – 15 ottobre 2019 – Sono 8.787 le imprese agroalimentari bolognesi, il 90% delle quali si occupano di agricoltura ed allevamento. 654 le attività nell’industria alimentare. Nel 2018 le imprese bolognesi hanno esportato prodotti agroalimentari per oltre 672 milioni di euro, il 5% delle esportazioni complessive bolognesi; le importazioni hanno superato gli 820 milioni, per cui il saldo è negativo per oltre 150 milioni di euro.

export

Delle merci agroalimentari esportate, il 4,3% è destinato agli Stati Uniti, per un valore complessivo nel 2018 di quasi 29 milioni di euro. Le importazioni si avvicinano a 50 milioni, per cui il saldo è ancora negativo per quasi 21 milioni di euro.

Verso gli Stati Uniti si esportano prevalentemente prodotti da forno e farinacei (il 30% dei prodotti alimentari venduti negli Usa), quindi bevande (22%) e frutta e ortaggi lavorati e conservati (17%).
Nei primi sei mesi del 2019 le vendite dei prodotti agroalimentari bolognesi negli Stati Uniti hanno già superato i 16 milioni di euro. Sorprende l’esplosione delle vendite del tabacco, passate da valori nulli nel 2018 ad oltre 43 mila euro nei primi sei mesi di quest’anno.
I dati sono contenuti in un apposito studio realizzato dalla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *