(Sesto Potere) – Bologna – 11 dicembre 2021 – Coworking, fablab, incubatori e acceleratori, sono una cinquantina gli spazi di lavoro collaborativi presenti nell’area metropolitana bolognese.

Per agevolare gli imprenditori nella ricerca, Progetti d’impresa, il centro di orientamento per la creazione d’impresa della Città metropolitana di Bologna, ha pubblicato una mappa interattiva online che consente di visualizzare la distribuzione geografica degli spazi e le informazioni di base (nome, indirizzo, sito web e contatti).

La mappa è disponibile nella sezione dedicata agli spazi collaborativi del portale di Progetti d’impresa.

Gli spazi collaborativi sono luoghi dove lavoratori e professionisti di diversi settori e con differenti background formativi, lavorativi e professionali svolgono la loro attività di lavoro a contatto l’uno con l’altro. Il loro numero è aumentato, sul territorio regionale, di undici volte dal 2013, passando da 13 a 151.
Lo conferma una ricerca condotta dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia nel 2020, finanziata dalla Regione Emilia-Romagna.

Agli spazi e ai servizi per fare impresa sull’area metropolitana è anche dedicata un’apposita sezione del Vademecum per futuri imprenditori, pubblicato da Progetti d’impresa nel 2020.