Bologna capitale dell’immaginazione civica

0
88
palazzo accursio bologna

(Sesto Potere) – Bologna – 9 dicembre 2019 – Sabato 7 dicembre alle 9.30, nella sala del Centro Studi didattica delle Arti in via Cartoleria 9, il sindaco Virginio Merola ha aperto i lavori della seconda giornata di “Patto tra le città per l’immaginazione civica e la cura condivisa dei beni comuni”, l’evento organizzato da Comune di Bologna, Labsus, Fondazione per l’Innovazione Urbana con Anci ed ASviS.

Una cinquantina le città che hanno aderito e 200 gli iscritti.

Tra i Comuni di maggiori dimensioni Roma, Torino, Bergamo, Bolzano, Trento, Verona, Padova, Venezia, L’Aquila, Livorno, Firenze, Lecce, Brindisi, Rimini, Ravenna, Reggio Emilia, Salerno, Parma, Cesena, Faenza, Forlì e Modena.

Tra gli iscritti tanti sindaci, assessori comunali, tecnici e funzionari amministrativi ma anche docenti e ricercatori di diversi Atenei italiani e cittadini singoli o rappresentanti di realtà civiche e associazioni.

virginio merola

Nella prima delle due giornate dell’evento di Palazzo d’Accursio, s’è svolta l’assemblea generativa, una sessione collaborativa per far emergere proposte e criticità e per condividere una vera e propria mappa operativa.

Obiettivo della due giorni: avviare e costruire una rete tra i Comuni che pongono come elemento fondante del governo della città la collaborazione tra i cittadini e le istituzioni per la cura e la rigenerazione dei beni comuni e la co-produzione delle decisioni pubbliche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here