(Sesto Potere) – Bologna – 16 settembre 2021 – Mentre Bologna torna ad accogliere gli studenti che si preparano a riprendere le lezioni, l’Azienda USL, in collaborazione con l’Università di Bologna, è pronta ad attivare un centro vaccinale aperto a tutti gli studenti e studentesse che non abbiano ancora provveduto ad effettuare la vaccinazione anti-COVID-19. Un’azione fondamentale per proteggere non solo i giovani, ma l’intera comunità universitaria, favorendo lo svolgimento in sicurezza delle attività promosse dall’Ateneo.

Il punto vaccinale sarà attivo da lunedì 20 a venerdì 24 settembre, dalle ore 8 alle ore 14, presso l’ambulatorio distaccato della Medicina del Lavoro in via San Donato 19/2.

Gli studenti interessati potranno prenotarsi attraverso un modulo online. Al link di prenotazione online troveranno la documentazione da compilare e portare con sé al momento della vaccinazione in aggiunta al codice fiscale.

Per tutta la prossima settimana il personale medico-infermieristico del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Bologna, con il supporto di alcuni specializzandi di Igiene e Medicina Preventiva e dei farmacisti dell’Azienda, sarà a disposizione degli studenti universitari per somministrare fino a 120 vaccinazioni con vaccino a mRNA (Pfizer o Moderna) al giorno.

L’Alma Mater sta provvedendo in questi giorni a comunicare via mail a tutti gli studenti iscritti l’opportunità offerta, nata dalla collaborazione tra Azienda USL e Università di Bologna, unite per una ripresa in sicurezza delle attività accademiche, fondamentali per la crescita e il futuro dei giovani, così come per lo sviluppo dell’intera città.

In Romagna per gli studenti dei Campus il riferimento è ai centri vaccinali aperti a tutta la cittadinanza.