Bologna, agopuntura per le donne operate al seno

0
151

(Sesto Potere) – Bologna – 29 novembre 2019 – Il 70% delle donne con neoplasia al seno soffre di disturbi da menopausa. Il 40% di queste, inoltre, riferisce che le vampate di calore, le sudorazioni notturne e i dolori articolari, rappresentano i principali disturbi che più interferiscono con la qualità di vita. Studi scientifici hanno evidenziato come il trattamento con agopuntura può ridurre di almeno il 50% questi disturbi.

E migliorare la qualità della vita nelle donne con neoplasie al seno riducendo gli effetti collaterali delle terapie oncologiche, come la sindrome climaterica (menopausa anticipata o aggravamento dei sintomi da menopausa già in corso), attraverso un ciclo di trattamento di agopuntura associato ad una sana alimentazione e ad un corretto stile di vita è l’obiettivo dell’ambulatorio di Medicina Integrata inaugurato il 21 novembre, all’Ospedale Bellaria, Padiglione B, 3° piano.

L’ambulatorio, diretto da Grazia Lesi, è capofila della rete degli ambulatori di medicina integrata in oncologia della Regione Emilia Romagna, progetto sperimentale Med. IO. RER, presenti anche a Carpi, Ferrara, Meldola, Reggio Emilia e Piacenza.

Sono in fase di organizzazione, inoltre, altri due ambulatori di agopuntura nell’area territoriale dell’Azienda Usl di Bologna, precisamente negli ospedali di Bazzano e di Bentivoglio.

L’ambulatorio di Medicina Integrata dell’Ospedale Bellaria è aperto il lunedì dalle ore 9 alle ore 12, il mercoledì dalle ore 8.30 alle ore 14 e il giovedì dalle ore 8.00 alle ore 14.00. L’équipe, composta da 2 medici, 1 infermiere e 1

Ospedale Bellaria

oncologo, ha effettuato nel primo anno di attività 723 sedute di agopuntura su 89 pazienti e 62 colloqui clinici sulla sana alimentazione e i corretti stili di vita.
Le donne interessate ad intraprendere i trattamenti di agopuntura, vengono invitate dall’oncologo di riferimento ad aderire al progetto Med. IO RER. Sarà cura dei sanitari dell’ambulatorio di Medicina Integrata contattarle per avviare un ciclo di trattamento con l’agopuntura.

All’inaugurazione,  presso l’Ospedale Bellaria  sono intervenuti, tra gli altri: Giovanni Frezza, Direttore del Dipartimento Oncologico dell’Azienda Usl di Bologna, Grazia Lesi, Responsabile del progetto Medicina integrata in oncologia-Agopuntura, Francesca Novaco, Direttore Generale f.f. dell’Azienda Usl di Bologna, Gioacchino Pagliaro, Direttore della psicologia clinica ospedaliera, Corrado Ruozi, Agenzia Sanitaria e Sociale Regione – Emilia Romagna. Gary Deng, Medical Director Integrative Medicine Service, Memorial Sloan Ketterin Cancer Center, New York, ha inviato un contributo video.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here