(Sesto Potere) – Bologna – 24 ottobre 2022 – Grande successo e numeri importanti per la 13^ edizione di Parchi in Movimento, il progetto del Comune di Bologna, ideato e condiviso con l’Azienda USL di Bologna e in collaborazione con LloydsFarmacia.

La storica manifestazione, inserita nel palinsesto estivo di Bologna Estate, si consolida ogni anno che passa e spinge tantissimi cittadini e cittadine bolognesi a fare esercizio fisico gratuito all’aperto.

Parchi in movimento — Area Metropolitana di Bologna

L’edizione appena conclusa, ha registrato la presenza di ben 12.437 bolognesi che si sono divisi tra i sette parchi urbani proposti dal cartellone, uno in più rispetto all’annata 2021.

Un programma che è durato 16 settimane e ha coinvolto 17 associazioni sportive, con proposte che hanno spaziato dal risveglio muscolare allo yoga, dalla danza del ventre al feldenkrais, dal nordic walking al parkour, dalle arti marziali alla boxe, dal pilates alla zumba, dalla capoeira a molto altro, per tutte le età e tutti i gusti.

Tra le tante attività che si sono svolte, un’attenzione particolare alle mamme in dolce attesa e alle neomamme con un percorso di avviamento all’attività motoria dedicato ai più piccoli.

Ad arricchire le novità di questa edizione, sono stati programmati anche molti appuntamenti di fitness e tonificazione fisica, oltre ad un’offerta mirata per le persone anziane.

Gli oltre 12 mila partecipanti si sono distribuiti, nell’arco dei quattro mesi, all’interno dei sette parchi, con il parco Nicholas Green che ha registrato il più alto numero di presenze con 2717. Segue il parco della Lunetta Gamberini con 2543, poi parco dei Cedri Lungo Savena con 2336, parco di Villa Angeletti con 2054, parco San Donnino con 1460 e chiudono i parchi Pier Paolo Pasolini e Velodromo, entrambi con 659 presenze.