(Sesto Potere) – Bertinoro – 23 novembre 2021 – La Giunta comunale di Bertinoro nella seduta del 15 novembre ha approvato i criteri per ridurre le spese scolastiche di mensa e trasporto per le famiglie in crisi economica a causa del Covid 19.

L’Assessora alla Scuola, Sara Londrillo (nella foto a lato), esordisce: “Grazie ai fondi destinati per sopperire all’emergenza pandemica degli anni 2020 e 2021, abbiamo valutato di intervenire sui servizi di mensa e trasporto scolastico, per aiutare le famiglie residenti, i cui figli frequentano le scuole del nostro territorio comunale fino al ciclo delle Scuola Secondarie di 1° grado” – continua l’Assessora: “Per i nuclei familiari con ISEE minimo verrà azzerato il costo dei servizi, con il rimborso delle spese già sostenute nel corso del 2020 e del 2021. Per le famiglie con e ISEE inferiore a 40.000 e riduzione almeno del 20% del reddito familiare a causa dell’emergenza Covid-19 (riduzione dimostrabile tramite confronto fra CUD 2019 e 2020) il costo delle rette sarà abbattuto dell’80%”.

Le famiglie interessate dovranno presentare domanda all’Ufficio Scuola sull’apposito modulo per poter usufruire della riduzione o del rimborso totale.”

Aggiunge la Sindaca Gessica Allegni (nella foto in alto): “E’ un’operazione importante per le famiglie in difficoltà, infatti potranno rientrare nel beneficio anche i nuclei morosi nei confronti del Comune, in questo caso il contributo andrà a coprire la morosità riferita ai servizi mensa e trasporto scolastico per il biennio 2020-21.”- conclude la Sindaca: “Abbiamo deciso di destinare parte del Fondo Covid a chi usufruisce dei servizi scolastici per cercare di ampliare la platea di coloro che beneficiano degli aiuti economici, finora destinati solo ai buoni spesa alle famiglie. Crediamo possa essere questo un sostegno concreto alle giovani famiglie con figli.”

Per maggiori informazioni, è possibile consultare e scaricare il bando e il modulo di domanda sul sito del Comune www.comune.bertinoro.fc.it e contattare l’Ufficio Scuola al 0543 469218 – 331 7481171 – Sportello Sociale al 0543 469232