Bertinoro in Top 20 Usa delle aree viticole italiane

0
290

(Sesto Potere) – Bertinoro – 3 novembre 2020 – La reputazione di Bertinoro e dei suoi vini sbarca in California.  E Bertinoro, come ‘Città del vino’, entra nella top 20 delle aree vitivinicole ‘non convenzionali’ del Belpaese, raccomandate da Fooddrink News, portale Usa della West coast specializzato nell’enogastronomia.

A tenere compagnia al Balcone della Romagna, come lo stesso sito americano definisce Bertinoro ,  ci sono aree viticole italiane di grande pregio, ma fuori dalle logiche dei ‘soliti noti’.

Nella top venti italiana figurano infatti territori come la Valtellina dell’agricoltura ‘eroica’, Lipari con le sue malvasie a ‘piede franco’, Appiano terra di bianchi o i Castelli romani.

Lusinghieri i giudizi su Bertinoro, che insieme ai vini è spinto anche come itinerario di visita con tanto di foto, sottolineandone la storia e le atmosfere medievali e  promuovendola come la ‘Città dell’Ospitalità per eccellenza’. 

La Bertinoro del vino e dello Spungone  viene poi descritta come ‘una terra formidabile di rubini e oro’ . E l’oro in tutte  le sue sfumature viene  paragonato, nella descrizione del sito, ‘con  il colore del suo vino più tipico, l’ Albana’.

‘Un colore –  scrive ancora la news – che  è anche quello delle sue viti in autunno’. 

E non sono da meno i giudizi sul Romagna Sangiovese di Bertinoro definito ‘succo divino dal colore rubino  che riempie i calici di sentori di viola’.

“Il valore e la piacevolezza del nostro vino viene oggi sempre più percepita fuori dai confini del nostro territorio, anche in contesti inaspettati”, commenta con soddisfazione il vice-sindaco e assessore al turismo di Bertinoro Mirko Capuano.

“E questo – argomenta e conclude l’assessore Capuano  – grazie alla grande professionalità delle nostre cantine e al lavoro di promozione territoriale che tutti insieme stiamo portando avanti “.