(Sesto Potere) – Parma – 4 novembre 2022 – Nei giorni scorsi Fondazione Barilla ha pubblicato sui propri canali social un video dove si parlava, in tono ironico, di insetti come possibile fonte proteica alternativa come avviene in molti paesi del mondo. 
Il video ha suscitato alcune reazioni negative o ironiche sui social media.

E per fare chiarezza il gruppo emiliano Barilla spiega: “Sui social media il video è stato erroneamente interpretato come un annuncio dell’intenzione dell’azienda Barilla di produrre pasta con farina di insetti. Vogliamo fare chiarezza: Barilla non ha annunciato il lancio di nessuna pasta o altro prodotto realizzato con farina di insetti e non ha alcuna volontà o interesse a espandere il suo business in questa direzione”.

E, nello specifico, Barilla chiarisce che: “la nostra pasta continua ad essere prodotta con grano duro 100% italiano”. 

Il video, spiega ancora il gruppo alimentare emiliano, è: “parte di una campagna di informazione di Fondazione Barilla, ente indipendente di ricerca e divulgazione che si occupa di studiare in maniera approfondita i sistemi agro-alimentari per comprendere questioni fondamentali quali lo spreco alimentare e l’esaurimento delle risorse della terra”.