Barcaiuolo (FdI): fare chiarezza sullo spreco di dosi di vaccino

0
250
Michele Barcaiuolo

(Sesto Potere) – Bologna – 10 marzo 2021 – Ci sono stati sprechi di dosi vaccinali antiCovid? Se sì perché? A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere regionale Michele Barcaiuolo (FdI) che ricorda come il 9 marzo scorso la trasmissione televisiva ‘Fuori dal coro’ abbia mandato in onda un servizio per denunciare l’estrema difficoltà dei medici di Medicina generale nella somministrazione di vaccini AstraZeneca al personale scolastico.

Nel suddetto servizio televisivo sono stati intervistati circa 40 medici dell’Emilia-Romagna che hanno mostrato fiale di vaccino aperte e non completamente utilizzate oppure che hanno dichiarato di avere ‘ancora tre insegnanti in attesa, ma devo avere altri otto pazienti prima di aprire una fiala, altrimenti sono costretto a buttarla’ e di avere avuto ‘difficoltà a trovare undici persone per volta che venissero in studio’.

Nel servizio televisivo, infine, si riportava che in Emilia-Romagna, secondo i dati del ministero della Salute, il 4 marzo nove dosi su dieci di AstraZeneca erano ancora nel refrigeratore inutilizzate”. 

Da qui l’atto ispettivo di Barcaiuolo in cui si chiede alla Regione “come intenda porre rimedio a quanto riportato, al fine di evitare ulteriori sprechi e continuare in modo celere a immunizzare i cittadini emiliano-romagnoli”.