(Sesto Potere) – Reggio Emilia – 17 dicembre 2022 – “Siamo una banca che premia la meritocrazia e per questo siamo orgogliosi di consegnare un riconoscimento economico agli studenti meritevoli”. Così il direttore generale di Banca Centro Emilia Giovanni Govoni, insieme al presidente Giuseppe Accorsi, ha commentato la consegna delle borse di studio a 28 ragazze e ragazzi reggiani, nell’ambito dell’annuale iniziativa “Premi allo Studio”, che si è tenuta a Reggio Emilia nel corso della cena degli auguri con i soci.

Davanti ad oltre 350 soci, dopo oltre due anni di restrizioni imposte dalla pandemia che hanno di fatto reso impossibile incontrare la base sociale, il direttore generale Govoni ha spiegato che “in due anni si sono susseguiti due “cigni neri”, eventi inaspettati che cambiano il corso delle cose, secondo la definizione del matematico Taleb: la pandemia e poi la guerra, che hanno generato pesanti ricadute di ordine economico, durante i quali la banca ha reagito con forte impegno”.

Banca Centro Emilia, infatti, negli ultimi due anni ha continuato ad aprire filiali: “una nel 2019 a Ferrara e proprio in questi giorni un nuovo sportello a Rubiera” ha sottolineato Govoni. “Abbiamo assunto ben 61 dipendenti, mostrando un atteggiamento del tutto opposto a quello del resto del sistema bancario che va invece verso la razionalizzazione dei costi mediante la chiusura di sportelli”.

Govoni ha quindi anticipato ai soci i dati lusinghieri della banca: “gli indicatori di solidità, in crescita nel trimestre, hanno confermato la valutazione del rating a 4 stelle che AltroConsumo conferisce alla Banca e la semestrale al 30 giugno 2022 è stata chiusa con un utile di 8,8 milioni di euro, un risultato di cui andare molto fieri seppur da considerare al lordo delle svalutazioni”.

L’incontro con i soci si è concluso con la premiazione dei ragazzi dalle mani del presidente Giuseppe Accorsi, ai quali ha ricordato che “noi siamo una banca che crede nel valore e crea valore nel territorio”.

GLI STUDENTI REGGIANI CHE HANNO RICEVUTI I “PREMI ALLO STUDIO” PER L’ANNO SCOLASTICO 2020/2021

Diploma superiore: Elisa Bottazzi, Sara Gozzi, Beatrice Marconi, Simone Mascitti.

Laurea triennale: Gabriele Bertani, Silvia Brighenti, Chiara Bonfrisco, Giuditta Faggioli, Arianna Ferrarini, Federico Ferri, Rebecca Fontanesi, Anna Giaroli, Sara Incerti, Federico Massaro, Christian Mazzacani, Elisa Vacondio.

Laurea magistrale: Fabrizio Bertolini, Lorenzo Caprari, Guido Cassinadri, Letizia Cerlini, Andrea Domenichini, Fabio Ghidoni, Elisa Mammi, Filippo Monti, Carlo Alberto Rebottini, Stefano Seminara, Greta Toni, Margherita Vezzani.

CORPORATE PROFILE

Banca Centro Emilia, Banca di Credito Cooperativo appartiene al Gruppo Bancario Cassa Centrale Banca. Opera nel territorio compreso fra le province di Ferrara, Modena, Bologna e Reggio Emilia con 28 filiali. In provincia di Reggio Emilia è presente con 9 filiali. Fondata nel 1906 a Corporeno, la banca ha progressivamente sviluppato la sua presenza nel territorio e, nel dicembre 2018, con l’incorporazione del Credito Cooperativo Reggiano, ha raddoppiato la base di clienti e soci aprendosi ad un territorio ampio e diversificato: dalla meccatronica del reggiano, all’automotive di Cento, dal biomedicale di Mirandola alla filiera agroalimentare con l’eccellenza del Parmigiano Reggiano, al turismo dei lidi di Comacchio.

https://www.bancacentroemilia.it/chi-siamo/