(Sesto Potere) – Imola – 10 novembre 2021 – Si svolgeranno presso il Palazzo Vespignani, sede didattica dell’Università di Bologna a Imola (Via Garibaldi, 24 ) e in diretta su Teams, i quattro incontri per Baccanale 2021, organizzati in collaborazione con il Comune di Imola, dal prof. Daniele Torreggiani, coordinatore del corso di Laurea in Scienze e Tecnologie per il verde e il paesaggio e dalla prof.ssa Patrizia Tassinari, delegata a referente accademico unico del Plesso Imolese dell’Università di Bologna.

Quest’anno il tema dell’iniziativa, che coinvolgerà alcuni docenti dell’Alma Mater, è “l’amaro” per riflettere su suggestioni e “sapori” di amaro, curiosi e stimolanti. Ci saranno anche le letture proposte dai docenti del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie per il verde e il paesaggio e del Dottorato in Salute, sicurezza e sistemi del verde della sede di Imola dell’Università di Bologna e del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Bologna.

In programma per venerdì 12 novembre, alle 18, l’incontro “Ma se è amaro non ingrassa? Dalla percezione agli effetti metabolici” con la prof.ssa Alessandra Bordoni, docente del Dottorato in Salute, Sicurezza e Sistemi del verde Unibo, che spiegherà anche perché alcuni cibi sono amari e come vengono percepiti i sapori.

Sempre venerdì 12 novembre, alle 18, si svolgerà una conversazione con i prof. Giovanni Burgio e Maria Luisa Dindo, docenti di Entomologia generale e applicata al Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari, su “Liquori & Insetti: affogare (con giudizio…) le amarezze nel dolce“.

In programma per venerdì 19 novembre altri due incontri, alle 18: “Un’Amarena tira l’altra – Arte, Storia e Virtù di una ciliegia aspra, ma pur sempre irresistibile” con la prof.ssa Maria Grazia Bellardi, docente del corso di laurea in Scienze e Tecnologie per il verde e il paesaggio Unibo; “L’amaro in bocca”, ovvero breve avventura tra Social Network, Intelligenza Artificiale e Analisi dei Sentimenti” con il prof. Daniel Remondini, docente del Dottorato in Salute, sicurezza e sistemi del verde dell’Università di Bologna.

Per partecipare in presenza è necessario prenotarsi scrivendo a unibo.sedeimola@unibo.it entro il giorno precedente. La diretta stresming è su Teams.