(Sesto Potere) – Imola – 15 novembre 2021 – All’interno del Baccanale 2021 un momento di particolare intensità sarà certamente la Premiazione del Garganello d’oro, in programma domani martedì 16 novembre alle ore 18 al Teatro comunale “E. Stignani”.

Il premio sarà conferito nel 2021 dal Sindaco di Imola, Marco Panieri alla Fondazione Banco Alimentare Emilia-Romagna, alla presenza dell’Assessore Turismo e Commercio Regione Emilia-Romagna, Andrea Corsini.

Il Premio “Garganello d’oro” viene assegnato, a partire dal 2003, durante la rassegna gastronomica e culturale “Baccanale” che si svolge ad Imola nel mese di novembre, a studiosi, chef, istituzioni che si sono in vario modo distinti nella promozione della cultura del cibo.

marco panieri

“Il conferimento del premio ‘Garganello d’Oro’, per la promozione della cultura del cibo, alla Fondazione Banco Alimentare Emilia-Romagna è un riconoscimento dovuto ad una realtà che da trent’anni è un punto di riferimento insostituibile per quanto riguarda la solidarietà in campo alimentare, che concorre sempre più anche a costruire una vera sostenibilità ambientale. Un premio tanto più significativo oggi, alla luce di oltre un anno e mezzo di pandemia, che ha visto la Fondazione Banco Alimentare Emilia-Romagna protagonista fondamentale, al fianco di altre realtà del territorio, nella distribuzione di alimenti alle persone in difficoltà” spiega il sindaco Marco Panieri.

Da parte sua, Stefano Dalmonte, presidente Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna dichiara: “è con grande gioia che abbiamo ricevuto la notizia del conferimento di questo prestigioso premio del Comune di Imola: il premio per la promozione della cultura del cibo. In particolare in questi ultimi 20 mesi, ha significato un grande lavoro al nostro interno, con le istituzioni e con le organizzazioni caritative e solidaristiche convenzionate. Il risultato è stato una distribuzione di alimenti arrivata ai massimi livelli della nostra trentennale storia a favore delle persone in difficoltà. Per questo motivo condividiamo ben volentieri con tutti i soggetti citati il riconoscimento della nostra Amministrazione Comunale”.