Ausl, “gospel contro il dolore” a Rimini

(Sesto Potere) – Rimini – 12 giugno 2019 – Buon successo di pubblico per l’iniziativa organizzata a Rimini per celebrare la XVIII Giornata Nazionale del Sollievo. Per combattere il dolore inutile, quello che può essere evitato in particolare nei luoghi di cura, e aiutare a dar voce alle tante persone che soffrono ogni giorno, è stato realizzato un evento di sensibilizzazione dove cultura e spettacolo si sono alternati in un susseguirsi di relazioni scientifiche e di canzoni gospel.

gospel a rimini

Organizzata, sotto l’egida della Regione Emilia-Romagna e dell’Ausl Romagna, dalla Direzione di Presidio di Rimini (grazie al contributo della dottoressa Cristina Andreoni) in collaborazione con il dottor Fulvio Fracassi medico anestesista da anni Responsabile del Comitato Ospedale-Territorio senza Dolore dell’ambito di Rimini, con il sostegno di alcune importanti Associazioni di Volontariato (Amici di Isal, Aido, Ant), questa iniziativa aveva come obiettivo quello di comunicare al meglio un tema di grande rilevanza sociale: il dolore e la sua cura.

L’evento ha visto coinvolti vari professionisti esperti di gestione del dolore nei vari setting assistenziali: dalla sala operatoria alla sala parto, dall’ambulatorio di terapia antalgica a quello di fisiatria, sia nel bambino che nell’adulto, ma anche nel neonato.

gospel a rimini

Sono stati presentati i risultati dei questionari sulla percezione del dolore distribuiti a tutti i pazienti ricoverati nei

reparti di Medicina, Chirurgia e Hospice da cui si evidenzia che il problema dolore è ancora diffuso in queste realtà nonostante l’implementazione dei sistemi di cura per alleviarlo.

Da segnalare la grande partecipazione del pubblico quando sono intervenuti i fisioterapisti che hanno proposto alcune esercitazioni pratiche di attività fisica adattata per migliorare la sintomatologia dolorosa cronica.

A garantire la riuscita dell’iniziativa anche la musica dal vivo del Coro Gospel “Terra Promessa” diretto dal dottor Marco Balestri, eclettico musicista nonché anestesista antalgologo che ha portato una fantastica atmosfera di ritmo e colore per promuovere la cultura del sollievo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *