Auschwitz , Bonaccini: “Facciamo partire ancora più ragazzi”

(Sesto Potere) – Bologna – 9 novembre 2019 – Il governatore della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini commenta la decisione del sindaco di Predappio di non finanziare il viaggio della memoria al campo di concentramento di Auschwitz a due studenti come: “incredibile e inaccettabile”.

“In un Paese dove la senatrice Segre deve muoversi sotto scorta, dall’Emilia-Romagna vogliamo lanciare un segnale chiaro. Come Regione, con l’Assemblea legislativa abbiamo quintuplicato i fondi per i viaggi degli studenti e dei giovani nei luoghi dello sterminio nazista, dell’eccidio delle foibe e della pulizia etnica nei Balcani, oltre 500mila euro solo quest’anno. Per il nuovo anno scolastico sono già arrivate 80 richieste da scuole e associazioni e faremo di tutto per far partire ancor più ragazzi, per farne portatori di valori intoccabili: pace, democrazia, contrasto a xenofobia, razzismo, intolleranza”: afferma il governatore dell’Emilia-Romagna Bonaccini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *